IL PASSAGGIO DALL'APPALTO ALLA CONCESSIONE: DALLA DECISIONE EUROSTAT 11/02/2004 AL VALUE FOR MONEY ASSESSMENT

19/02/2008

5.196 volte
Si terrà a Roma l'11 marzo presso la Sala convegni C2 dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma di Via Vittorio Emanuele Orlando n.83, il seminario dal titolo Il passaggio dall'appalto alla concessione: dalla decisione Eurostat 11/02/2004 al Value for Money Assessment con la presentazione del n.1 dei Quaderni del Project Financing.

La decisione Eurostat 11/02/2004 ha indicato un modello di concessione, da applicarsi alle opere fredde con pagamento di canone periodico, che non solo permette di avere dei benefici contabili ma indica anche un modello virtuoso per la PA di affidamento delle concessioni di tali opere.
Nonostante questo non è detto che per tutte le opere fredde, per quanto si applichi il modello Eurostat, sia conveniente passare dalla procedura tradizionale al PF: deve essere quindi studiato un modo per effettuare il Value for money assessment che permetta alla PA, nella fase di programmazione, di confrontare i due investimenti.

La Commissione Project Financing e PPP, presieduta dall'ing. Massimo Coltellacci, attraverso il lavoro della Sottocommissione Public Sector Comparator - Value for Money, composta da Alberto Germani (Resp.), Domenico Provenziani (Coord.), Antonio Barretta, Giovanna Dabbicco, Marilena Di Marco, Maurizio Giambartolomei, Giovanni Giampà, Alessandro Labellarte, Laura Martiniello, Carlo Massini, Stefano Saracchi e Michelangelo Smeriglio, ha studiato dei metodi per calcolare l'eventuale convenienza ad utilizzare il PF rispetto alla procedura tradizionale.

Sarà presentato il n.1 dei Quaderni del Project Financing: Il PPP ed il patto di stabilità e crescita europeo - L'impatto della decisione Eurostat 11/02/2004 sulle operazioni di Partenariato Pubblico Privato a cura della Sottocommissione PPP, Patto di Stabilità e Aspetti Contrattualistici con contributi di Massimo Coltellacci, Alberto Germani, Giovanna Dabbicco e Domenico Provenziani.

L'adesione al seminario è gratuita previa iscrizione a:
tel. 06 / 42 02 00 81, fax. 06 / 81 90 31 68
e-mail: info@coltellacci.it
internet: http://www.ording.roma.it/commissioni/commissioni.aspx?id=41 © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa