INFRASTRUTTURE: GIUNTA ASSEGNA 140 MILIONI DI EURO

13/02/2008

4.545 volte
Nella seduta dell'11 febbraio scorso la Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha deliberato l'assegnazione di centoquaranta milioni di euro per interventi in infrastrutture materiali ed immateriali.

Venti milioni sono stati assegnati alla società regionale Mercurio SpA per proseguire nell'attuazione del Programma Ermes di diffusione della banda larga. Con il finanziamento odierno Mercurio ha ricevuto fin qui l'assegnazione complessiva di circa centodieci milioni.

Quarantacinque milioni sono stati assegnati a Friuli Venezia Giulia Strade per la costruzione della nuova strada della Bassa Friulana per la quale la Giunta ha già assegnato lo scorso anno un finanziamento di 18.5 milioni. L'arteria partirà da Torviscosa, scenderà sotto San Giorgio di Nogaro per poi risalire a Muzzana e proseguire parallelamente all'autostrada fino al casello autostradale di Ronchis. Il tracciato della strada è già stato concordato con i sindaci nell'ambito del protocollo d'intesa per la ferrovia del Corridoio V.
E' previsto un finanziamento di due milioni per realizzare una nuova uscita della A 23 a Resiutta e Chiusaforte, un milione per un intervento a Torviscosa.

Sette milioni vengono assegnati alla Provincia di Trieste per vari interventi in materia ferroviaria fra cui il sovrappasso di San Pelagio.

Tre milioni vengono attribuiti alla Provincia di Gorizia, uno al comune di Gorizia e sei per proseguire la realizzazione della viabilità di scorrimento del Monfalconese.

In provincia di Pordenone vengono assegnati nove milioni per la costruzione del ponte strallato della SS 13 sul fiume Meduna, il costo complessivo è di quindici milioni e la differenza verrà assicurata da Friuli Venezia Giulia Strade. Cinque milioni per il completamento della circonvallazione sud di Pordenone, sei per il cofinanziamento del sottopasso ferroviario di Pordenone da via Oberdan a via dello Stadio, quattro per via Maestra fra Pordenone e Cordenons, dieci per la circonvallazione ovest di Aviano in direzione del CRO, cinque milioni per il sottopasso ferroviario in comune di Sacile fra via Prati di Santa Croce e via Flangini, sei milioni per la bretella che collegherà la Pedemontana occidentale a Fiaschetti di Caneva con la Zona industriale la Croce di Vigonovo e quindi la A 28. Ulteriori dieci milioni sono stati assegnati per interventi minori.

a cura di www.regione.fvg.it
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa