BRA (CN): REALIZZAZIONE DI SPAZI ESPOSITIVI PER UN CENTRO FIERE E LA RIQUALIFICAZIONE DEL GIARDINO “BELVEDERE”

27/02/2008

4.039 volte
Il concorso ha ad oggetto l’individuazione di idee progettuali per la realizzazione di spazi espositivi per un Centro Fiere in Bra, piazza XX Settembre/piazza Spreintenbach, e la riqualificazione dell’attiguo giardino “Belvedere”.
L’Amministrazione Comunale sente come prioritaria l’esigenza di disporre di una struttura idonea ad ospitare un edificio espositivo per un Centro Fiere presso l’area che attualmente ospita il mercato coperto di Piazza XX Settembre/piazza Spreitenbach e, nello stesso tempo, intende provvedere al recupero ambientale e alla riqualificazione dell’attiguo giardino “Belvedere”.
L’area di pertinenza del nuovo Centro Fiere, meglio individuata nella planimetria a disposizione dei concorrenti, sviluppa una superficie di mq. 11.796,00, con un indice di cubatura fondiario If di 3,00 mc./mq.
Nell’ambito degli interventi ammessi è prevista sia la nuova costruzione di un edificio da adibire a Centro Fiere, sia la ristrutturazione dell’edificio esistente.
Dovranno altresì essere individuati spazi per attività espositive e complementari correlate quali: uffici, spazi commerciali, ristorante, servizi, magazzini, biblioteca, caffè letterario, ecc.
Nell’ambito delle aree pertinenziali del Centro Fiere dovranno essere previste superfici interrate da destinare a parcheggi, depositi, vani tecnici, ecc., di supporto all’attività principale.
Le proposte dovranno tendere alla riqualificazione del quartiere, anche mediante operazioni di ricucitura urbanistica, con particolare riferimento all’area attigua del giardino “Belvedere” e al centro storico della città.
L’importo dei lavori a base d’asta della soluzione proposta non deve eccedere € 12.500.000,00 (euro dodicimilionicinquecentomila/00).

Il termine per il ricevimento dei progetti o delle domande di partecipazione è fissato per il 24 aprile 2008 alle ore 16,00.

Elaborati di progetto
Gli elaborati richiesti sono fissati per numero e dimensione come segue; non sono ammessi, pena l’esclusione da concorso, elaborati ulteriori o diversi:
  • I) n. 1 tavola grafica in formato UNI A0 (118.8 x 84 cm.) piegata in formato A4 contenente:
    • Estratto di mappa catastale;
    • Planimetria - scala 1 : 500 - (estesa ad un ambito significativo), finalizzata alla definizione del contesto urbano, della viabilità, delle aree esterne, dei volumi esistenti e previsti;
    • Planimetria di progetto - scala 1 :500;
    • Sezioni più significative dell’area d’intervento con l’inserimento dei volumi previsti e/o esistenti - scala 1 : 500;
    • Legenda
    • II) n. 1 tavola grafica in formato UNI A0 (118,8 x 84 cm) piegata in formato A4 contenente:
      • Piante di progetto ai vari livelli - scala 1 :200;
      • Sezioni longitudinali e trasversali – scala 1 : 200;
      • Legenda con indicazione della destinazioni d’uso di tutti i locali previsti;
    • III) n. 1 tavola grafica in formato UNI A0 (118.8 x 84 cm) piegata in formato A4 contenente:
      • Vista/e prospettica/he;
    • IV) Relazione descrittiva in formato A4.
    La relazione dovrà essere contenuta in non più di 5 pagine di testo e dovrà individuare le motivazioni e i criteri delle scelte operate, riferite al quadro funzionale e fruitivo dell’opera, nonché le caratteristiche specifiche della proposta con riferimento, ai materiali, agli impianti, alle lavorazioni, al contesto ed all’inserimento ambientale, urbanistico e viabilistico.

    La relazione descrittiva dovrà altresì contenere la valutazione di massima dei costi dell’intervento.

    È inoltre richiesto, ai fini dell’eventuale pubblicazione, un CD ROM contente gli elaborati sopra descritti in formato DXG o DWG per la parte grafica ed in formato RTF o DOC per la parte descrittiva.

    Le tavole e la relazione vanno redatte in lingua italiana e dovranno essere contrassegnate da un motto o da un acronimo di non più di 12 caratteri alfanumerici, come pure la busta opaca chiusa contenente gli elaborati e la busta opaca chiusa contenente i documenti. Non dovranno riportare alcun’altra intestazione, firma, sigla, timbro od altro segno distintivo che consenta l’identificazione dell’autore. La consegna incompleta del materiale richiesto dal presente articolo comporta l’esclusione dal concorso.

    Attribuzione premi
    L’Amministrazione Comunale mette a disposizione la somma complessiva di €. 30.000,00 (trentamila), da assegnare nel seguente modo:
    • I° classificato €. 15.000,00
    • II° classificato €. 9.000,00
    • III° classificato €. 6.000,00.
    Ente banditore
    Comune di Bra
    Ripartizione Lavori Pubblici
    Piazza Caduti per la Libertà n. 14
    12042 BRA (CN)
    telefono 0172.438246
    fax 0172.438252
    email: lavoripubblici@comune.bra.cn.it

    Responsabile del procedimento
    arch. Giovanni Galletto

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa