IL MONITORAGGIO DELLE OPERE INFRASTRUTTURALI

07/04/2008

2.181 volte
L’Ance, in una ricerca condotta in collaborazione con Ecosfera Spa, ha effettuato un monitoraggio su 196 interventi, scelti tra opere pubbliche di importo superiore ai 10 milioni di euro.
L’intera analisi si è sviluppata attraverso l’esame delle singole fasi, comuni a qualsiasi intervento, in cui si articola il ciclo di vita realizzativo di un’opera pubblica.
Lo studio ha consentito di quantificare i tempi necessari per le tre fasi progettuali (preliminare, definitiva ed esecutiva), per la pubblicazione del bando, per lo svolgimento della gara e per la consegna dei lavori all’impresa aggiudicataria. Sono stati considerati, inoltre, i tempi per la realizzazione delle opere e per il successivo collaudo.

Dai risultati emerge una preoccupante lentezza nel processo di realizzazione di un’opera pubblica in tutte le sue fasi realizzative.
Servono, ad esempio, circa 4 anni e mezzo per completare la progettazione di opere di importo inferiore ai 50 milioni di euro e quasi 6 anni per le opere di importo superiore.
Le maggiori criticità riscontrate nella fase progettuale non riguardano prettamente la redazione progettuale ma il processo autorizzativo e risultano legate alla definizione e condivisione delle priorità, alle difficoltà nel reperimento dei finanziamenti e nei tempi di svolgimento della Conferenza dei Servizi sul progetto definitivo.

Tempi lunghi sono necessari anche per la pubblicazione del bando e per lo svolgimento della gara.
Per quanto riguarda la realizzazione dei lavori, dallo studio emerge che delle 196 opere monitorate, 144 hanno raggiunto la fase di cantiere e di queste 65 mostrano lavori in corso e 79 risultano ultimate.
Le opere ultimate mediamente hanno accumulato un ritardo nella fase di cantiere quantificabile in 292 giorni (9 mesi), pari al 43,2% del tempo contrattuale, senza considerare eventuali sospensioni e/o proroghe.

Fonte: www.ance.it
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa