Liguria: edilizia, procedure più snelle e chiare

04/06/2008

3.801 volte
La legge regionale sulla "Disciplina dell'Attività Edilizia" approvata all'unanimità dal Consiglio Regionale che, nel territorio ligure, sostituirà la parte I del Testo Unico Statale, è destinata a semplificare la vita di molte persone.
Spiega l'assessore all'Urbanistica Carlo Ruggeri:
"Si tratta di una legge di evidente rilevanza per gli operatori pubblici e privati, ma anche per i cittadini liguri, che disciplina essenzialmente le tipologie di interventi edilizi, i procedimenti per il rilascio dei relativi titoli abilitativi, le modalità di calcolo dei parametri urbanistico-edilizi. La legge si rifà ai principi e alle disposizioni del Testo Unico statale, ma al tempo stesso introduce significative semplificazioni ed innovazioni.
I contenuti della legge sono scaturiti da una complessa attività di elaborazione, iniziata nella precedente legislatura, e portata a compimento attraverso il preventivo e confronto con i vari soggetti interessati all'applicazione della normativa, Comuni, Province, gli Ordini e Collegi professionali e i costruttori (ANCE).
La legge approvata punta a semplificare la complessiva disciplina dell'attività edilizia ed, in particolare, di chiarire i casi in cui è prescritto il permesso di costruire - la cosiddetta DIA - introducendo la più semplice "comunicazione di inizio lavori" per quegli interventi di minore rilevanza.


In realtà - precisa l'assessore Ruggeri - in questo modo si chiamano tutti gli "attori" ad assumersi direttamente alcune responsabilità: il privato, quando gli si richiede una semplice comunicazione per piccoli interventi interni; il libero professionista, quando deve assumere la responsabilità di una dichiarazione (V.I.A.); il pubblico amministratore, quando è presente un elemento discrezionale per il rilascio di permessi di costruire>.

a cura di www.regione.liguria.it
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa