PREMIO DI ARCHITETTURA COMUNE DI VENEZIA

03/06/2008

2.648 volte
Il Comune di Venezia indice un concorso per premiare le migliori opere di architettura, dovute all’iniziativa privata, realizzate nel proprio territorio ed in quelli costituenti riferimento omogeneo metropolitano ed in particolare nei territori dei Comuni di:
  • 1. Mira
  • 2. Mirano
  • 3. Spinea
  • 4. Noale
  • 5. Salzano
  • 6. Martellago
  • 7. Scorzè
  • 8. Mogliano Veneto
  • 9. Marcon
  • 10. Quarto d’Altino
  • 11. Cavallino
I lavori che parteciperanno al concorso dovranno essere presentati da progettisti, committenti e costruttori riuniti in gruppo e i premi verranno attribuiti a ciascuno di loro.
Saranno ammesse al concorso le opere ultimate nell’arco di tempo compreso tra il 01 gennaio 2000 e 31 dicembre 2007 con esclusione dei progetti già presentati nella precedente edizione denominata “Premio di Architettura Comune di Venezia”.

Le opere partecipanti al concorso dovranno avere i requisiti per essere attribuite ad una delle seguenti sei sezioni:
  • 1. Insediamenti residenziali, commerciali, direzionali, terziario, produttivo di scala urbana
  • 2. Restauro o recupero edilizio in Venezia Centro Storico e Isole
  • 3. Restauro o recupero edilizio in Terraferma
  • 4. Nuovo edificio commerciale, direzionale, terziario
  • 5. Nuovo edificio residenziale
  • 6. Edifico o complesso di edifici con spiccate caratteristiche di contenimento dei consumi energetici e\o di eco-sostenibilità.
Elaborati di progetto
Ogni partecipante dovrà inviare al Comune di Venezia - Direzione Centrale Sviluppo del Territorio e Mobilità - Urbanistica - Ufficio Protocollo - Segreteria del Concorso, via Ulloa Marghera - Venezia, la sott’elencata documentazione:
  • a) relazione tecnico-illustrativa formato UNI A4, massimo 4 cartelle di non più di 2000 battute ciascuna
  • b) un massimo di tre tavole grafiche di insieme in formato A0, montate su pannello rigido per esposizione
  • c) documentazione fotografica montata su un pannello rigido per esposizione formato A0
  • d) il materiale indicato ai precedenti punti A, B e C dovrà essere prodotto e consegnato anche su supporto digitale in formato PDF (testo in Word, immagini in TIF a 300 DPI)
  • e) dichiarazione di attestazione di ultimazione dell’opera.
Il materiale di cui sopra, ad eccezione di quello su supporto digitale che verrà trattenuto dall’Amministrazione Comunale, verrà restituito a mano previa esplicita richiesta dei partecipanti, a partire dal settimo fino al novantesimo giorno successivo a quello della chiusura della mostra di cui all’art.11.

Attribuzione dei Premi
Per ognuna delle sezioni indicate dall’art. 3 verranno individuate un’opera vincitrice e due segnalate. A ciascun componente dei gruppi premiati e segnalati verrà assegnato un diploma indicante:
  • Il titolo del premio
  • La sezione del concorso
  • La specificazione del 1° premio o della segnalazione
  • L’opera a cui va il riconoscimento
  • Il nome ed il ruolo della persona a cui va il riconoscimento
  • Il periodo al quale tale riconoscimento si riferisce.
Il concorso sarà valido qualunque sia il numero dei concorrenti.
La Giuria potrà anche non assegnare i premi a disposizione qualora le opere presentate non siano ritenute idonee dalla Giuria stessa.
La Giuria assegnerà i premi e effettuerà le segnalazioni a proprio insindacabile giudizio ed il deliberato della Giuria è inappellabile.

Ente banditore
Comune di Venezia Direzione Centrale Sviluppo del Territorio e Mobilità - Urbanistica, Ufficio Protocollo, Segreteria del Concorso in via Ulloa Marghera - Venezia.

Responsabile del procedimento
Architetto Paolo Righetti
041 2747114
paolo.righetti@comune.venezia.it

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa