IL TESTO UNICO SULLA SICUREZZA D. LGS. 81/08

10/07/2008

8.337 volte
Il D. Lgs. n. 81 del 9 aprile 2008, cosiddetto Testo Unico Salute e Sicurezza sul Lavoro, è entrato in vigore il 15 maggio 2008 ed è composto da 306 articoli, 13 titoli e 51 allegati; abroga tra l'altro il D. Lgs. 626/94 (sicurezza nei luoghi di lavoro), il D. Lgs 494/94 (sicurezza nei cantieri), il D. Lgs. 195/07 (rumore), il D. Lgs. 187/05 (vibrazioni) e riforma interamente il quadro legislativo relativo agli adempimenti procedurali, tecnici, formativi, pecuniari e penali in merito al "sistema sicurezza".

Nello specifico il nuovo Testo Unico include, per ciò che riguarda l'ex D. Lgs. 626, importanti novità quali:
  • possibile chiusura dell'attività (no c.p.i. - no dvr - no rspp - no formazione ecc.);
  • Responsabile Servizio Prevenzione Protezione: più obblighi e competenze;
  • nuove figure: il "preposto";
  • Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza: elezione e formazione obbligatoria e invio nominativo all'INAIL;
  • documento di valutazione dei rischi: criteri e modalità differenti di stesura;
  • DUVRI: obbligo di redigere un piano delle interferenze sui rischi apportati da altre ditte presenti contemporaneamente;
  • formazione continua per tutte le figure;
  • sanzioni penali e pecuniarie inasprite e rivolte, qualora presenti, a tutti i soci.
Per ciò che riguarda l'ex D. Lgs. 494/96 le principali novità previste dal nuovo Testo Unico riguardano: progettista, responsabile dei lavori, coordinatore e i nuovi ruoli; nuovi obblighi per committente ed impresa affidataria; nuovi obblighi per il datore di lavoro dell'impresa affidataria; nomina del coordinatore quando e perché: differenze rispetto al passato; requisiti professionali del coordinatore; contenuti dei POS e dei PSC.

Programma
Il corso avrà una durata di 16 ore ripartite in 4 lezioni di 4 ore ciascuna.

18 settembre 2008, ore 16.00-20.00
Massimo Giuntoli, architetto - libero professionista
Il D. Lgs. 626/94 e il Testo Unico.

23 settembre 2008, ore 16.00-20.00

Carlo Loverci, medico del lavoro - Dirigente medico INAIL
La sorveglianza sanitaria e il Testo Unico - L'INAIL e gli infortuni: novità e competenze.
Marianna Matta, ingegnere - Funzionario Regione Piemonte
I costi della sicurezza nel pubblico e nel privato secondo il Testo Unico - Il DUVRI (Documento Unico Valutazione dei rischi delle Interferenze).

25 settembre 2008, ore 16.00-20.00
Fulvio Giani, ingegnere - libero professionista
Il D. Lgs. 494/96 e il Testo Unico.

30 settembre 2008, ore 16.00-20.00

Paolo Picco e Dario Castagneri, Funzionari ASL TO3
Il Testo Unico e gli aspetti sanzionatori.

Referenza scientifica: Massimo Giuntoli, architetto - libero professionista
Sede del corso: via Giolitti n. 1 - Torino
Quota di partecipazione: 180,00 + IVA (totale euro 216,00)
Modalità di iscrizione: l'iscrizione al corso dovrà avvenire entro l'11 settembre 2008 compilando l'allegato modulo. Le iscrizioni saranno accettate in ordine cronologico di ricezione del modulo di adesione, non saranno ritenuti validi i moduli privi della ricevuta di avvenuto pagamento. Si comunica che il corso è a numero chiuso, è accessibile anche ai non iscritti OAT ma nel caso in cui il numero di adesioni sia superiore al numero di posti disponibili, verrà data priorità agli iscritti OAT.

A seguito di pagamento, saranno accettate rinunce alla partecipazione solo se comunicate per iscritto entro il termine ultimo previsto per l'iscrizione. Nel caso in cui non si raggiungesse il numero minimo di 30 partecipanti, il corso non potrà essere attivato e le quote versate verranno rimborsate.

La Fondazione si riserva la facoltà di variare le date di programma del corso; ogni variazione verrà comunque prontamente segnalata ai singoli partecipanti. © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa