ASCENSORI E BARRIERE ARCHITETTONICHE

26/08/2008

2.813 volte
Si terrà a Milano il prossimo 9 ottobre e a Roma il prossimo 21 novembre il corso di formazione organizzato dal centro di formazione dell’UNI dal titolo Ascensori e barriere architettoniche: disposizioni nazionali ed europee.

Presentazione
I mezzi servoassistiti per affrontare e risolvere il problema dell’accesso dei disabili ai piani superiori di un edificio, oggi ben noti e diffusamente utilizzati, sono gli ascensori, le piattaforme elevatrici e i servoscala.
I decreti 236/89 e 503/96 stabiliscono i criteri di progettazione e le specifiche affinché le apparecchiature sopra menzionate garantiscano il superamento delle barriere architettoniche. L’emanazione delle direttive ascensori e macchine hanno introdotto requisiti essenziali di sicurezza, procedure per l’attestazione della rispondenza delle apparecchiature a tali requisiti e procedure per l’applicazione della marcatura CE che i fabbricanti devono rispettare e che gli Stati Membri devono far proprie per garantire la libera circolazione dei prodotti conformi a tali direttive.
Per gli ascensori, in particolare, la materia è stata disciplinata, a livello comunitario, con la norma 81-70, la quale specifica i requisiti minimi per l’accesso e l’utilizzo sicuro e indipendente degli ascensori da parte delle persone, incluse quelle con determinati tipi di disabilità.
Anche per le piattaforme elevatrici per disabili e per i servoscala sono in avanzato corso di preparazione due norme che saranno punto di riferimento per la costruzione, l’installazione, la manutenzione di tali apparecchiature.

Obiettivi
Il corso vuole fare il punto della situazione sulle disposizioni nazionali e comunitarie in materia di mezzi servoassistiti per il superamento delle barriere architettoniche, approfondire i contenuti della norma 81-70 e i suoi richiami ad altre norme armonizzate (come la EN 81-28), valutare le novità che verranno introdotte in materia dall’entrata in vigore della nuova direttiva macchine. Verrà analizzato l’evolvere delle norme attualmente in corso di armonizzazione riguardanti le piattaforme di sollevamento per disabili e i servoscala.

Destinatari
Il corso è rivolto a: installatori, manutentori e riparatori di ascensori, piattaforme elevatrici per disabili e servoscala, fabbricanti di componenti di sicurezza, organismi notificati, ASL, tecnici delle amministrazioni statali, regionali, provinciali e comunali (anche preposti al riconoscimento delle autorizzazioni e agevolazioni fiscali in materia), responsabili di impianti nelle amministrazioni private (banche, assicurazioni ecc).

Quota di iscrizione
  • Socio UNI (effettivo): € 350,00 + IVA 20%
  • NON Socio: € 400,00 + IVA 20%
È previsto uno sconto del 10% per l’iscrizione al medesimo corso di 3 o più partecipanti appartenenti alla stessa organizzazione.

La quota comprende:
  • Documentazione didattica
  • Norme UNI EN 81- 70:2005 e UNI EN 81-28:2004
  • Attestato di partecipazione
Per informazioni contattare:
Centro di Formazione UNI
Tel. 02 70024464; E-mail: formazione2@uni.com
Tel. 06 69923074; E-mail: uni.roma@uni.com © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa