DA REGIONE LAZIO MUTUI AGEVOLATI PER ACQUISTO CASE DA ENTI

23/09/2008

6.297 volte
La Giunta della Regione Lazio presieduta da Piero Marrazzo ha approvato una delibera che favorirà mutui agevolati per inquilini che vorranno acquistare alloggi in dismissione da parte degli enti proprietari come prima casa.
''Abbiamo inserito l'innalzamento del tetto massimo del mutuo richiedibile a Sviluppo Lazio da 100mila a 200mila euro -ha spiegato l'assessore regionale alle Politiche per la casa Mario Di Carlo- di cui 100mila avranno un tasso dell'1% e gli altri un tasso normale.

Questa agevolazione, che finora ha funzionato tramite bando, ora sarà attuabile tramite sportello''.


''Il cittadino che vorrà acquistare la propria casa da un ente in dismissione potrà rivolgersi a Sviluppo Lazio e attivare questo processo” -ha aggiunto Di Carlo- “l'Ater potrà acquistare le abitazioni che rimarranno invendute, e subentrare così agli enti alle stesse condizioni.

Il fondo stanziato dalla Regione è di 160mln di euro per l'Ater e di 50mln per i singoli inquilini. Tra gli alloggi in dismissione se ne contano attualmente 47 in via dei Colli Portuensi, 271 in via delle Pincherle, a Roma e 138 a Latina''
.

a cura di www.regione.lazio.it
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa