CONTRIBUTI PER L'ACQUISTO DELLA PRIMA CASA. BANDO 2008

06/10/2008

11.897 volte
Regione Lombardia presenta il bando per l’erogazione di contributi per agevolare l’accesso alla proprietà della prima casa di abitazione per l’anno 2008” , destinato alle giovani coppie e alle altre tipologie di nucleo familiare previste dal bando.
I cittadini e le famiglie che desiderano partecipare possono presentare domanda entro e non oltre il 1 dicembre 2008, se in possesso dei requisiti richiesti dal bando.

Graduatoria
La graduatoria sarà stilata in base a criteri specifici che si basano sulla condizione socio-economica dei cittadini richiedenti.

In particolare verrà tenuta in considerazione l’occupazione lavorativa dei membri del nucleo: la precedenza sarà infatti data ai lavoratori atipici, ai lavoratori in cassa integrazione o in mobilità, alle persone non occupate e iscritte nelle liste dei centri per l’impiego provinciale.

La graduatoria, approvata entro 90 giorni dalla data di chiusura del periodo di presentazione della domanda, verrà pubblicata sul sito www.casa.regione.lombardia.it e per estratto sul bollettino Ufficiale della Regione Lombardia (BURL).

1 - CHI può partecipare

Possono partecipare le seguenti categorie di nuclei familiari purchè residenti in Lombardia nell’alloggio oggetto della richiesta di contributo

Giovani coppie:
i componenti, di sesso diverso e di età inferiore ai 40 anni, devono contrarre o aver contratto matrimonio nel periodo compreso fra il 1 ottobre 2007 e il 30 giugno 2009;

Gestanti sole:
donna gravida del primo figlio, che sia nubile o priva del coniuge per separazione legale senza convivenza, per divorzio o per decesso;

Genitore solo con uno o più figli minori a carico:
padre o madre con uno o più figli minori a carico, che sia celibe o nubile o privo del coniuge per separazione legale senza convivenza, per divorzio o per decesso. Non rientrano in questa categoria le unioni di fatto.

Nuclei familiari con almeno tre figli:
genitori uniti da vincolo di matrimonio con tre o più figli minori a carico.

Inoltre, per poter partecipare al bando, occorre possedere i seguenti requisiti:

Cittadinanza:
essere cittadini italiani o dell’Unione Europea o cittadini extra -comunitari con carta di soggiorno o permesso di soggiorno almeno biennale e regolare lavoro autonomo o dipendente;

Altre agevolazioni:
non avere usufruito di altre agevolazioni per le stesse finalità previste da questo bando;

Gestanti sole:
sussistenza della condizione di gestante alla data del 1 dicembre 2008 compreso, che dovrà essere seguita dall’evento della nascita del figlio;

Immobile:
non bisogna possedere altro “alloggio adeguato” nel territorio della Regione Lombardia. Per “adeguato” si intende un alloggio con un numero di locali abitabili pari al numero delle persone che compongono la famiglia interessata al bando (esclusi la cucina, gli angoli cottura, i servizi igienici, i ripostigli) o un alloggio con cinque o più locali.
Nucleo familiare idoneo: per essere considerato idoneo, il nucleo familiare deve avere un Indice di Situazione Economica Equivalente (ISEE) non maggiore di € 30.000,00, calcolato sui redditi percepiti e i patrimoni posseduti nell’anno 2007.

2 - COME e DOVE presentare la domanda
La domanda presente sull’apposito modulo deve essere compilata in ogni sua parte da uno dei componenti del nucleo familiare (purché intestatario o cointestatario dell’alloggio e del mutuo/finanziamento) e dovrà essere consegnata in uno dei Centri Autorizzati di Assistenza Fiscale (CAAF) o degli altri soggetti convenzionati con Regione Lombardia.

L’ISEE (Indicatore Socio Economico Equivalente)
, uno dei valori più importanti da inserire nel modello di partecipazione al bando, può essere calcolato presso gli stessi CAAF, oppure presso gli uffici dell’INPS e i Comuni lombardi.

3 - COME E QUANDO presentare la domanda
È possibile presentare partecipare al bando 2008, previa compilazione del modulo disponibile  presso i Centri di Assistenza Fiscale (CAAF) autorizzati.
Il bando 2008 è disponibile sul  Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia BURL n. 38 del 18 settembre 2008 - 2° supplemento straordinario o sul sito www.casa.regione.lombardia.it 

E' possibile presentare domanda fino al 1 dicembre 2008 compreso.

Durante tutto il periodo di apertura del bando 2008 è inoltre possibile modificare o integrare anche più volte i dati dichiarati nel modulo di partecipazione, a condizione  che ci si rechi presso il medesimo centro dove è stata compilata la domanda.
La Regione terrà infatti conto solo dell’ultima domanda presentata prima della chiusura del bando.

Per ogni ulteriore utile informazione:

Direzione Generale casa e Opere Pubbliche
Unità Organizzativa Opere Pubbliche e Welfare Abitativo

www.casa.regione.lombardia.it

antonio_carofaniello@regione.lombardia.it

a cura di www.regione.lombardia.it
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa