GARDEN DESIGN

28/10/2008

2.202 volte
Partirà il 15 gennaio 2009 il master in Garden Design organizzato dalla Università di Roma "La Sapienza", Facoltà di Architettura "LUDOVICO QUARONI".

Obiettivi formativi del Master
Il Master è orientato all'approfondimento delle teorie e all'acquisizione di strumentazioni operative necessarie per la progettazione di qualità, la realizzazione e la manutenzione degli spazi esterni dei luoghi dell'abitare. Si intende quindi la realizzazione di interventi di sistemazione di spazi esterni, privati e/o semi-pubblici, di dimensioni contenute, connotati da condizioni di prossimità ai luoghi dell'abitare, residenziale e/o del lavoro, e dall'appartenenza (diretta o in concessione) a singoli privati, gruppi di privati, enti e/o società.
Organizzato in accordo con aziende produttrici e realizzatrici del settore, il Master si pone come momento di professionalizzazione del laureato di ciclo breve, con particolare riferimento alle fasi di ideazione, progettazione, realizzazione e manutenzione di giardini privati e spazi esterni per case individuali, abitazioni collettive, spazi esterni di centri residenziali, spazi di rappresentanza, cortili, terrazze, roof gardens, allestimenti vegetali di interni.

Dal punto di vista culturale il Master si colloca all'interno delle recenti evoluzioni internazionali della disciplina, con particolare riferimento sia al corpo di conoscenze tecniche ed operative di recente acquisizione, sia al corpo di influenze derivante dal contatto con discipline limitrofe: l'arte, l'industrial design, la moda, le scienze sociali.
Da un punto di vista scientifico il Master si inquadra invece all'interno del corpo di studi che considera la dimensione dell'intervento sul giardino e sul paesaggio dei tessuti urbani, esistenti e di nuova formazione, come strumento significativo nel miglioramento ambientale degli insediamenti e nell'innalzamento della qualità percettiva complessiva dei tessuti.
Dal punto di vista delle conoscenze tecniche il Master prevede, oltre alle tradizionali competenze relative alle scienze botaniche ed agronomiche, l'apprendimento delle più recenti sperimentazioni nel campo dei rapporti fisico-biologici nell'interfaccia tra materiali naturali e artificiali, tra vegetazione e strutture fisiche di supporto.

Il master prevede la presenza di docenti della facoltà, docenti esterni e professionisti esperti di diversi campi tra i quali: la progettazione del giardino e dello spazio pubblico, la produzione di materiali vegetali ornamentali, i sistemi impiantistici e le tecnologie per la realizzazione di spazi esterni.
Il Master, tramite i suoi organi previsti all'art. 2 del Regolamento, in linea con le esperienze e le risorse presenti nella Facoltà, può promuovere e partecipare allo svolgimento ed al coordinamento di ricerche, convegni, seminari, iniziative operative nel campo specifico, stage ed erogazione di borse di studio in Italia e all'Estero, anche in collaborazione con altri Enti ed Istituzioni, nazionali ed internazionali.

Al completamento del corso di studi, di durata annuale, con il superamento della Tesi Finale e la frequenza di almeno l'70% delle singole attività l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" conferisce il diploma di Master Universitario di primo livello in "Garden Design" con l'acquisizione di 60 crediti formativi universitari (CFU)
Il presente bando si riferisce a candidati cittadini UE ed extracomunitari con titoli di studio equipollenti.

Data di scadenza delle domande

La domanda di partecipazione al Master dovrà essere redatta secondo le modalità stabilite e giungere all'indirizzo di seguito indicato (vedi: Presentazione della domanda di ammissione) entro e non oltre il 19 dicembre 2008.
Regolamento emendato in accordo con il Regolamento per l'istituzione, attivazione e gestione dei Master universitari e dei Corsi di alta formazione aggiornato con le modifiche disposte dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 23 luglio 2002.

Modalità di svolgimento dell'attività formativa
Il Master è articolato in Moduli Didattici, ognuno diversamente composto di insegnamenti ed attività di laboratorio, riferite alle diverse Aree Tematiche Disciplinari.
A conclusione dello svolgimento di ogni Modulo Didattico è prevista una prova grafico/descrittiva volta ad accertare il livello di conoscenza dei partecipanti. Al superamento di detta prova corrisponde l'acquisizione di un numero definito di Crediti Formativi CFU. L'elaborazione della Tesi di Diploma sarà svolta all'interno di un apposito Laboratorio di Sintesi, cui concorrono i docenti di riferimento delle diverse Aree Tematiche.
Le attività del Master ammontano complessivamente a 1500 ore corrispondenti a 60 CFU, di cui:
  • 300 ore di didattica frontale distribuite in 60 incontri, max 5 ore, max 2 gg. a settimana e in workshop intensivi periodi di 4-5 gg. settimana.
  • attività didattica interattiva e studio guidato (seminari, esercitazioni, workshop) ed eventuali stages o attività finalizzate alla elaborazione della tesi finale per complessive 750 ore.
La restante quota di ore disponibili è riservata alle ore di studio individuale.
I corsi e le attività di supporto didattico si svolgeranno nelle sedi della Prima Facoltà di Architettura "Ludovico Quaroni"dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza"

La didattica del Master comprende diverse Aree Tematiche proprie di discipline diverse, così da costruire un'ipotesi di formazione pluridisciplinare.
E' previsto lo svolgimento di 5 Moduli Didattici corrispondenti ad un modulo di inquadramento generale delle tematiche, a tre moduli progettuali orientati a diverse tipologie di intervento, ed uno destinato all'elaborazione finale (tesi), quale approfondimento della tematica di uno dei tre moduli principali. Ciascun modulo comprende lo svolgimento di un workshop progettuale tematico, di carattere scritto-grafico. Per ciascun modulo si prevedono lezioni ed esercitazioni delle diverse aree tematiche coinvolte, con contributi direttamente orientati al tema del modulo.
Lo svolgimento di ogni Modulo Didattico e delle sue elaborazioni grafico-descrittive corrisponde all'acquisizione di un numero definito di Crediti Formativi CFU secondo quanto stabilito dalla successiva articolazione dei Moduli Didattici.
All'elaborazione della Tesi di Diploma concorrono i docenti di riferimento delle diverse Aree Tematiche.

Articolazione dei moduli didattici
I moduli didattici si compongono, secondo articolazioni diverse, di contributi di docenti di tutte le aree tematiche individuate. All'interno di ogni modulo è prevista la redazione di un progetto con relative elaborazioni grafico-descrittive, su casi studio individuati dalla docenza. Al termine di ogni modulo è previsto lo svolgimento di verifiche di profitto.
  • Modulo introduttivo: giardini e paesaggi di prossimità 150 ore, 6 CFU
  • Il modulo introduttivo ha lo scopo di tracciare il quadro generale scientifico e disciplinare nel quale si inserisce lo specifico del Master e di definire quindi lo stato dell'arte della materia. In questo ambito ogni docente delle singole aree tematiche presenterà lo specifico del proprio contributo e verrà tracciato il quadro delle casistiche affrontate nei moduli
  • Il giardino della casa individuale e dei sistemi residenziali 350 ore, 14 CFU
  • Il modulo ha per oggetto lo studio, la progettazione e realizzazione di giardini e di sistemazioni esterne, artificiali e/o a verde strettamente riferite allo spazio della residenza individuale e collettiva. Dall'approccio al progetto, al rapporto interno-esterno, tra giardino e architettura residenziale, alle peculiarità tecnico-realizzative dello spazio di piccola dimensione, dagli impianti tecnici, alla manutenzione.
  • Giardini e spazi esterni di enti ed istituzioni 350 ore, 14 CFU
  • Il tema del giardino di rappresentanza, ovvero dell'assunzione dei caratteri del giardino come "media" con il quale istituzioni, enti pubblici e privati, società e imprese manifestano la loro presenza all'interno dello spazio antropizzato, ha assunto negli ultimi anni un grande spazio all'interno della produzione internazionale di architettura del paesaggio. Oggetto del presente modulo sono quindi le specificità di questi interventi, sempre in un quadro che coniuga le conoscenze del panorama internazionale, con l'approfondimento tecnico.
  • L'allestimento di spazi e sistemi verdi su supporto artificiale 350 ore, 14 CFU
  • Il modulo ha per oggetto lo studio di una serie di opportunità progettuali, sempre più ricorrenti, che richiedono l'esperto di paesaggio in condizioni di elevata artificializzazione delle strutture fisiche. Dalle tradizionali tematiche della sistemazione di terrazze, cortili e patii e roof gardens, connessi alla tematica della crescita in contenitore del verde, alle tecniche di interfaccia con supporti verticali e/o orizzontali per la vegetazione.
  • Laboratorio di sintesi - Stage 300 ore, 12 CFU
  • Il Laboratorio finale ha per oggetto l'approfondimento progettuale di uno tra i progetti impostati nei tre moduli precedenti effettuato anche presso enti e/o aziende del settore. All'elaborazione finale concorrono i docenti di riferimento delle diverse Aree Tematiche.
Aree Tematiche:
  • progettazione e realizzazione di giardini e spazi esterni;
  • la programmazione e la direzione del cantiere delle opere a verde;
  • ristrutturazione e trasformazione di spazi esistenti;
  • elementi di botanica ambientale applicata
  • botanica ornamentale e produzione florovivaistica;
  • produzione di elementi di allestimento, arredo e finitura per lo spazio esterno;
  • sistemi di irrigazione e drenaggio - fontane;
  • illuminazione di esterni;
  • gestione e manutenzione di spazi verdi.
Verifiche di profitto e prova finale
Per conseguire il master in "Garden Design", lo studente deve acquisire 60 crediti formativi universitari.
I crediti corrispondenti a ciascuna attività formativa saranno acquisiti attraverso verifiche di profitto consistenti in valutazioni in itinere al termine di ogni modulo didattico. Le valutazioni sono obbligatorie e individuali, e saranno effettuate mediante dissertazioni orali ed ex-tempora in aula. A ciascuna valutazione in itinere corrisponderà l'acquisizione dei crediti formativi che contribuiranno alla formazione della valutazione finale. Le elaborazioni riferite ad ogni modulo didattico, saranno riferite ad un caso di studio specifico, concordato da ogni singolo partecipante con i docenti.
In caso di inadempienza al vincolo della frequenza, di scarso profitto o di comportamenti comunque censurabili in base a quanto previsto dal regolamento di Ateneo, il Consiglio Didattico-Scientifico può decidere la sospensione o l'esclusione del partecipante dal Master. In tali casi le tasse versate non potranno essere restituite.

La valutazione del laboratorio finale, al quale sono attribuiti 12 CFU, anch'essa svolta in forma individuale, sarà effettuata alla presenza del collegio dei docenti e consisterà in una mediante una dissertazione orale sulle singole tematiche affrontate durante il corso e nella discussione sulla presentazione del lavoro finale dello studente. Essa mirerà a valutare:
  • il livello di conoscenze acquisite;
  • la capacità di analisi critica sugli argomenti trattati;
  • la qualità del progetto elaborato.
I criteri di valutazione finale si baseranno su una constatazione qualitativa da parte del collegio dei docenti e sarà essenzialmente basata su:
  • qualità della dissertazione finale;
  • valutazioni tematiche effettuate in itinere;
  • contributo al processo di apprendimento nell'attività di gruppo e di aula;
  • frequenza continuata ed attiva al programma formativo e l'acquisizione dei crediti formativi.
Requisiti di Ammissione
Sono ammessi al Master candidati in possesso del diploma di Laurea Triennale senza alcun vincolo riguardo alla Facoltà di provenienza, ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo.
Sono ammessi a frequentare il Master non più di 20 candidati. Qualora le domande fossero in numero inferiore ad 8, il Master non sarà attivato.

Eccezionalmente è possibile ammettere al Master anche i possessori di diploma universitario (durata triennale) il cui titolo sia stato preventivamente riconosciuto valido dal Consiglio Didattico Scientifico al solo fine dell'ammissione al corso e/o nell'ambito di accordi inter-universitari di cooperazione e mobilità.
I candidati sono ammessi a frequentare il Master in base all'ordine della graduatorie stilate dalla relativa Commissione. Quando il numero delle domande di iscrizione al Master non supera il numero di posti offerti non si redige la graduatoria di selezione. In caso contrario, o nell'eventualità di borse di studio offerte da partners esterni, verrà stilata una graduatoria di merito sulla base dei titoli presentati.
I titoli valutabili ai fini della selezione sono:
  • Votazione finale riportata nella laurea triennale;
  • Eventuali precedenti esperienze professionali attinenti alle tematiche del Master;
  • Eventuali incarichi di docenza svolti presso università italiane e straniere;
  • Eventuali diplomi di specializzazione e attestati di partecipazione a corsi di Perfezionamento.
I titoli saranno valutati da una Commissione di tre membri presieduta dal Direttore del Master il cui operato sarà insindacabile.

Per l'A.A. 2008/09 la struttura del Master potrebbe ricevere finanziamenti finalizzati alla copertura parziale o totale della quota di iscrizione; tali finanziamenti saranno assegnati in base ai criteri di merito e al reddito certificato mediante copia della dichiarazione dei redditi (o CUD) percepiti nell'anno 2007 oppure, qualora ricorrano le condizioni di esonero della dichiarazione dei redditi, da un'autocertificazione dei redditi complessivamente percepiti nell'anno 2007. Oltre alla valutazione dei titoli sopra riportati per l'attribuzione degli eventuali finanziamenti la Commissione effettuerà un colloquio con i richiedenti.

E' possibile la partecipazione a singoli moduli didattici di persone comunque in possesso dei requisiti richiesti dal presente Bando. L'uditore acquisirà un numero di crediti non superiore a 20, conseguirà un semplice attestato di frequenza rilasciato dal Direttore del Master e non il Diploma. Sarà tenuto al pagamento di una tassa di Ateneo pari a € 700,00 (€ settecento/00) più un contributo di € 800.00 (€ottocento/00).

E' assolutamente vietato il passaggio/trasferimento da un corso di Master ad altro corso di Master.

Ammissione con riserva
Coloro che non siano ancora laureati al momento dello svolgimento della prova ovvero della valutazione dei titoli saranno ammessi "con riserva" e saranno tenuti a comunicare tempestivamente, a pena di decadenza, l'avvenuto conseguimento del titolo che deve avvenire improrogabilmente entro la sessione invernale dell'anno accademico 2007/2008 ed in ogni caso non oltre il 31 marzo 2009. Gli ammessi con riserva non possono partecipare all'assegnazione di eventuali borse di studio in ingresso (ossia alle borse di studio conferite in base alla valutazione di ammissione).

Ammissione studenti stranieri
Possono accedere al Master studenti in possesso di titoli di studio rilasciati da Università straniere, preventivamente riconosciuti equipollenti dal Consiglio Didattico Scientifico del Master al solo fine dell'ammissione al corso e/o nell'ambito di accordi inter-universitari di cooperazione e mobilità. Gli studenti stranieri non possono essere ammessi con riserva, in quanto all'atto della presentazione della domanda devono aver già conseguito il titolo di studio universitario. Si ricorda altresì, che la dichiarazione di valore deve essere obbligatoriamente allegata alla domanda di ammissione come meglio specificato nei paragrafi successivi.

Partecipazione di cittadini comunitari ovunque residenti, cittadini italiani in possesso di titolo di studio conseguito all'estero e cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia
I candidati cittadini comunitari ovunque residenti, i cittadini italiani in possesso di titolo di studio conseguito all'estero ed i cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia, presentano la domanda di partecipazione direttamente all'Università (struttura indicata nel bando) allegando il diploma posseduto, debitamente corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana munita di legalizzazione e di dichiarazione di valore rilasciata a cura della Rappresentanza italiana nel paese in cui hanno conseguito il titolo. La dichiarazione di valore deve riportare il livello della laurea posseduta (laurea di I o II livello) ed indicare a quale livello (primo o secondo) di corso di Master consente di accedere. La mancata presentazione della dichiarazione di valore comporterà l'impossibilità, da parte dell'Ufficio Master, alla stampa dei moduli di pagamento ed al rilascio del diploma Master.

Partecipazione di cittadini non comunitari residenti all'estero
I candidati non comunitari residenti all'estero possono fare richiesta di partecipazione al Master solo se hanno preventivamente presentato la domanda ed il diploma posseduto alle Rappresentanze Diplomatiche italiane all'estero, le quali provvedono ad inviarle all' Università. La mancata presentazione della dichiarazione di valore comporterà l'impossibilità, da parte dell'Ufficio Master, alla stampa dei moduli di pagamento ed al rilascio del diploma Master.

Incompatibilità
Il Master è incompatibile con qualunque corso di studio, ad eccezione dei corsi di alta formazione.

Modalità di presentazione delle domande
Registrazione al sistema informatico

Tutti coloro che presenteranno la domanda di partecipazione al Master dovranno preventivamente registrarsi al sistema informativo dell'Università degli Studi di Roma LA SAPIENZA seguendo le istruzioni riportate sulla pagina www.infostud.uniroma1.it.
Al termine della registrazione il sistema rilascerà un numero di matricola che dovrà essere inserito nella domanda di ammissione al Master.
N.B. Se il candidato è stato già studente della Sapienza non deve registrarsi, in quanto è già dotato del numero di matricola, che dovrà comunque riportare nella domanda di ammissione.
Per eventuali informazioni sulle modalità di registrazione è possibile contattare il CIAO:
Sede P.le Aldo Moro, 5 - palazzo del Rettorato (retro Aula Magna)
Apertura dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 17.30
Fax 0649910032
email ciao@uniroma1.it
Sito web www.uniroma1.it/ciao

Tassa di partecipazione alle prove di accesso ed imposta di bollo
La presentazione della domanda di ammissione è subordinata al pagamento di una tassa di € 30,00 più l'imposta di bollo di € 14,62, assolta virtualmente, da versare presso una qualsiasi filiale dell'UniCredit Banca di Roma sul territorio nazionale entro la data di scadenza del bando.
Il suddetto pagamento, complessivamente pari ad € 44,62, può essere effettuato anche on line, mediante carta di credito (vedi www.bancadiroma.it , alla voce "pagamento tasse universitarie")
Per effettuare il pagamento occorre utilizzare esclusivamente il modulo personalizzato da stampare attraverso il sistema informativo on line di Ateneo, collegandosi al sito www.infostud.uniroma1.it , voce "TASSE" - PROVA DI ACCESSO/ORIENTAMENTO ed inserendo il codice: 12412. La ricevuta di pagamento andrà allegata alla domanda di ammissione.

Presentazione della domanda
La domanda di ammissione al Master, per la partecipazione da parte dei candidati, dovrà giungere all'indirizzo di seguito indicato entro e non oltre il termine del 19 dicembre 2008 e dovrà essere corredata da:
  • domanda in carta semplice, debitamente sottoscritta, indirizzata al Direttore del Master, nella quale dovrà essere dichiarato, sotto la propria responsabilità:
    • generalità (nome, cognome, luogo, data di nascita e numero di matricola);
    • codice fiscale
    • indirizzo, specificando il C.A.P., al quale si richiede l'invio di tutte le comunicazioni e recapiti telefonici;
    • eventuale indirizzo di posta elettronica;
    • cittadinanza;
    • autorizzazione a favore del soggetto attuatore del Master a trattare i dati riportati nella domanda per l'adempimento degli obblighi di legge, per i fini specifici dell'attività formativa, per comunicazioni a soggetti esterni (professionisti, aziende, società, enti) ai fini di possibili assunzioni e/o alla creazione di banche dati (Legge 196/2003);
    • Certificato di Laurea redatto in carta semplice con voto finale e votazioni riportate negli esami di profitto;
    • Curriculum vitae et studiorum sintetico completo di data e firma;
    • Ogni altro titolo indicato nel presente bando o ritenuto utile dal candidato (diplomi, attestati, ecc.);
    • Breve relazione circa le motivazioni che hanno indirizzato verso la scelta di frequentare il Master;
    • Fotocopia, fronte e retro, di un documento di riconoscimento valido (carta di identità o passaporto).
    • Ricevuta di pagamento della tassa di partecipazione.
In sostituzione del certificato di laurea e di eventuali altri attestati, l'interessato può produrre una dichiarazione sostitutiva di certificazione, resa sotto la propria responsabilità penale, ai sensi dell'art. 1 del DPR 20 ottobre 1998, n. 403.
La domanda di ammissione al Master, unitamente alla documentazione allegata, dovrà essere presentata a mano o inviata mediante agenzia di recapito ovvero Postacelere, al seguente indirizzo:
Al Direttore del Master in Garden Design - Dipartimento Itaca dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
Via Flaminia, 70 - 00196 Roma

Inoltre, qualora si volesse partecipare all'assegnazione di eventuali finanziamenti, occorre presentare copia della dichiarazione dei redditi (o CUD) percepiti nell'anno 2006 oppure, qualora ricorrano le condizioni di esonero della dichiarazione dei redditi, un'autocertificazione dei redditi complessivamente percepiti nell'anno 2006".In sostituzione del certificato di laurea e di eventuali altri attestati, l'interessato può produrre una dichiarazione sostitutiva di certificazione, resa sotto la propria responsabilità penale, ai sensi dell'art. 1 del DPR 20 ottobre 1998, n. 403.

Il modello per la stesura della domanda è di seguito riportato.

La graduatoria di merito sarà definita attraverso la valutazione dei titoli ritenuti idonei e dei curricula da una Commissione di tre membri, presieduta dal Direttore del Master il cui operato sarà insindacabile.
L'esito della graduatoria sarà comunicato agli interessati a mezzo telegramma o raccomandata con ricevuta di ritorno, affinché possano regolarizzare l'iscrizione. La graduatoria sarà anche pubblicata sul sito www.uniroma1.it/studenti/laureati/master

Iscrizione
La quota di iscrizione al Master è stabilita in 3.500,00 Euro, da suddividere in due rate di uguale importo 1.750,00+ 1.750,00 Euro). I candidati, utilmente collocati in graduatoria, dovranno perfezionare l'iscrizione al Master, pena l'esclusione, mediante il versamento della prima rata entro e non oltre il 09 gennaio 2008 secondo le modalità di seguito riportate. La seconda rata dovrà essere versata entro e non oltre il 10 marzo 2008. .

Modalità di pagamento della quota di iscrizione
Gli ammessi al Master dovranno effettuare il pagamento della quota di iscrizione utilizzando esclusivamente il modulo di pagamento scaricabile,sia per la prima che per la seconda rata, dal sito www.infostud.uniroma1.it , alla voce "TASSE", IMMATRICOLAZIONE MASTER dopo aver inserito il codice 12412 del Master in Garden Design.
Il pagamento dovrà essere effettuato esclusivamente presso una qualunque filiale dell' UniCredit Banca di Roma ubicata su tutto il territorio nazionale e potrà essere effettuato:
  • in contanti;
  • con assegno di conto corrente bancario, di importo esattamente corrispondente alla quota da pagare e riportata nel bando, intestato a UniCredit Banca di Roma, qualora il vincitore sia correntista presso la stessa Banca o presso una qualunque altra banca ubicata sul territorio nazionale;
  • con assegno di conto corrente bancario, di importo esattamente corrispondente alla quota da pagare e riportata nel bando, emesso da una terza persona correntista presso una qualsiasi banca, in favore del vincitore.
Il pagamento può essere effettuato anche on line, mediante carta di credito (vedi www.bancadiroma.it , alla voce "pagamento tasse universitarie").

La quota di iscrizione può essere rimborsata esclusivamente nel caso di non attivazione del corso di Master.

SOVRATTASSA PER RITARDATO PAGAMENTO QUOTA DI ISCRIZIONE

l mancato rispetto dei termini di pagamento determinerà l'applicazione della sovrattassa di ritardato pagamento nella misura di € 55,00 per ogni singola rata. Qualora il pagamento venga effettuato dopo 60 giorni dalla scadenza della rata prevista nel bando, la multa ammonterà ad € 110,00 per ogni singola rata. Se in graduatoria sono presenti studenti che potrebbero subentrare, il vincitore che non pagherà la prima rata entro i termini stabiliti dal bando, sarà considerato rinunciatario. Una eventuale immatricolazione dello stesso potrà avvenire solo dopo il completo scorrimento della graduatoria.
Il modulo comprensivo della multa verrà predisposto dall'Ufficio competente previa autorizzazione del Direttore del Master, scritta e trasmessa all'Ufficio medesimo.

Tassa esame finale
Lo studente ammesso all'esame finale dovrà preventivamente versare l'importo di € 66,00 corrispondente alla "tassa per l'esame finale".

Inizio del corso
L'inizio del Corso è fissato per il giorno 15 gennaio 2009.
Eventuale variazione della data di inizio del corso sarà tempestivamente comunicata agli interessati a mezzo telegramma o raccomandata con ricevuta di ritorno.

Per Ulteriori Informazioni:
fabio.dicarlo@uniroma1.it
corrado.brunialti@uniroma1.it
Tel. 06.49919014
Fax 06.49919014
Cell. 389.6948904 © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa