LIVORNO: RIQUALIFICAZIONE DEL FORTE SAN PIETRO

10/10/2008

3.294 volte
Concorso di progettazione in unico grado degli interventi necessari alla riqualificazione del Forte San Pietro, mediante il recupero dei fabbricati e delle aree pertinenti all’ex- Macello, quale Polo Espositivo del sistema museale cittadino e delle produzioni enogastronomiche e artigianali del territorio.
L’ambito progettuale, corrisponde alla porzione del Forte su cui insistono le installazioni degli impianti dell’ex Macello comunale. Il progetto, dovrà considerare le relazioni tra esso, il sistema delle fortificazioni medicee ed il quartiere della Venezia, il complesso di interventi di trasformazione e razionalizzazione della Stazione marittima passeggeri.

Su queste basi si è sviluppata l’ipotesi di riqualificazione del complesso del Forte, mediante il recupero dei fabbricati e delle aree pertinenti all’ex Macello, quale Polo espositivo del sistema museale cittadino e delle produzioni enogastronomiche ed artigianali del territorio
Obiettivi generali dell’intervento sono quindi:
  • Il recupero del rapporto morfologico – funzionale tra porto e tessuto urbano, facendo sì che i flussi turistici possano costituire un elemento di arricchimento e vitalità del tessuto urbano e di quelle attività tipiche del “centro commerciale naturale” costituito dalla città storica;
  • L’integrazione del processo di riqualificazione urbanistico edilizia dei Quartieri Nord con interventi tali da renderli parte integrante della vita urbana e non più “periferia fuori porta”;
  • la riqualificazione ambientale (trasferimento di funzioni improprie, riqualificazione di aree dismesse, miglioramento della funzionalità del sistema dei canali storici) di un segmento rilevante della città.
Elaborati di progetto
I documenti costituenti il Progetto Preliminare devono essere i seguenti:
  • Relazione Illustrativa del Progetto Preliminare
  • Relazione Tecnica
  • Capitolato speciale prestazionale del Progetto Preliminare
  • Elaborati grafici del Progetto Preliminare
premi
Al vincitore è corrisposto un premio pari ad € 80.000,00 (euro ottantamila/00) a copertura del corrispettivo professionale del progetto preliminare.
E’ prevista l’ulteriore somma di € 10.000,00 (euro diecimila./00) da corrispondere ai concorrenti ritenuti meritevoli a titolo di rimborso spese per la redazione del progetto preliminare, la somma sarà divisa equamente fra tutti i progetti ritenuti meritevoli con un tetto massimo di € 5.000,00 (euro diecimila/00) cadauno.

Ente Banditore
Comune di Livorno
Piazza Municipio n.1
57123 Livorno
Telefono: +39 0586 820204/205
fax 0586 820444
Internet: www.comune.livorno.it

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa