D.LGS 81/2008 ADEMPIMENTI PER LA SICUREZZA: LE IMPLICAZIONI DAL 1 GENNAIO 2009 PER LE AZIENDE E I DATORI DI LAVORO

05/11/2008

8.012 volte
Si terrà a Legnano il prossimo 24 novembre il workshop D.lgs 81/2008 adempimenti per la sicurezza: le implicazioni dal 1 gennaio 2009 per le aziende e i datori di lavoro organizzato dall’Istituto Italiano della Saldatura in collaborazione con Euroimpresa.

Il 14 Maggio 2008 è entrato in vigore il D.Lgs 81/2008 che riporta sostanziali novità sia in tema di organizzazione aziendale che di responsabilità della gerarchia all’interno del processo produttivo. Con successivo decreto (DL 112/2008) il legislatore ha prorogato all’1 Gennaio 2009 i termini per l’adempimento delle prescrizioni innovative nel cosiddetto TU della sicurezza (D. Lgs 81/2008).
Il Workshop non intende caratterizzarsi tanto per ulteriori approfondimenti teorici, ormai abbondantemente esaustivi, quanto come strumento operativo finalizzato alla piena attuazione degli obblighi prevenzionali, con particolare riguardo a quelli da realizzarsi entro l’1 Gennaio 2009.

Il Workshop si propone di rispondere alle seguenti domande:
  1. Cosa deve fare il Datore di Lavoro entro il 1° Gennaio 2009 per non incorrere nei rigori della legge?
  2. Come devono essere svolte le prescrizioni di cui al punto 1)?
  3. Quali possono essere le conseguenze per il Datore di Lavoro, i Dirigenti e i Preposti che non attuano il disposto legislativo?
Argomenti trattati
  • Le nuove incombenze per la gerarchia aziendale (rapporti con enti assicurativi, con RLS aziendale e/o di comparto, aggiornamento della valutazione dei rischi ecc.)
  • Come effettuare il previsto aggiornamento dei Dirigenti, dei Preposti e degli RSPP/ASPP senza interferire con i ritmi produttivi
  • Come organizzare in azienda un sistema autoreferenziale che tuteli la gerarchia
  • Quali sono gli interventi prevenzionali che possono determinare una riduzione del premio assicurativo INAIL
  • Come impostare l’attività dei preposti per ricondurla al ruolo di “garante della sicurezza applicata”
  • L’azienda va salvaguardata come un bene sociale
Relatori:
Prof. Avv. Tommaso Limardo - Consulente industriale Giuridico-Tecnico
Dott. Antonio De Maria - Consulente industriale Tecnico
Dott. Ing. Luca Costa - Presidente Commissione “Health & Safety” dell’ Istituto Internazionale della Saldatura (IIW)

Moderatore:
Dott. Ing. Mauro Scasso - Segretario Generale dell’ Istituto Italiano della Saldatura (IIS)

Quote di partecipazione
60 € + IVA Soci IIS, Membri IISclub
80 € + IVA Non Soci

La quota di iscrizione è comprensiva del materiale didattico
Al termine del Workshop sarà rilasciato un Attestato di partecipazione

Per maggiori informazioni:
Istituto Italiano della Saldatura
Ufficio Regionale di Legnano

Via Pisacane, 46 – 20025 Legnano (MI)
Tel. 0331 455002 - Fax 0331 485820;
e-mail: barbara.rossetti@iis.it © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa