LIGHT EXHIBITION DESIGN: CONCORSO PER LE LUMINARIE NATALIZIE DEL 2009

14/11/2008

6.189 volte
Il Comune di Milano lancia un concorso per le luminarie natalizie del 2009. L’iniziativa, denominata LED (Light Exhibition Design), metterà in competizione i giovani talenti delle più importanti scuole e accademie della città, con un invito speciale ai designer più affermati, che realizzeranno installazioni di luce, proiezioni e allestimenti scenografici di design e arte contemporanea.

“È un progetto ambizioso – ha detto l’assessore all’Arredo, Decoro urbano e Verde Maurizio Cadeo - che chiama a raccolta tutti i più importanti poli accademici e formativi, sia pubblici sia privati”.

Dalla Facoltà di Design del Politecnico all’Accademia di Brera, dalla Domus Academy allo IED (Istituto Europeo di Design), dalla Naba (Nuova Accademia di Belle Arti) alla SPD, la storica Scuola Politecnica di Design. Accanto ai giovani talenti ci saranno i grandi maestri: da Michele De Lucchi, figura di riferimento per i designer contemporanei italiani, a Louis Clair, lighting designer francese.

“Un appuntamento che coinvolgerà tutti i soggetti più rappresentativi del mondo del design – ha aggiunto l’assessore - dai giovani talenti ai più noti designer italiani e stranieri, dal mondo della formazione a quello economico-produttivo. Un progetto che servirà a promuovere l’immagine di Milano nel mondo, non solo in termini di visibilità, ma anche di identità, internazionalità e cultura”.

Una città in allestimento, dove l’utilizzo della luce diventa occasione d’arte e di design, come avviene nelle grandi metropoli europee: da Lione, con “La Fête des Lumières” che attira ogni anno milioni di visitatori, alle grandi light cities, quali Londra, Parigi e Francoforte e, non ultime, in Italia Torino, con “Luci d’artista” e Palermo con il progetto “Luci d’autore”, realizzato da Davide Rampello che ha coinvolto i più importanti designer italiani in una scenografica rivisitazione delle tradizionali luminarie cittadine.

Infine, un invito a riflettere sulla coincidenza del progetto con il periodo natalizio: “Le festività natalizie sono un ‘pretesto’ – ha concluso Cadeo –. Alla valorizzazione del mondo del design intendiamo infatti dare un respiro più ampio anche sotto il profilo temporale. Tuttavia non possiamo non considerare l’importanza del Natale come straordinaria ricorrenza religiosa che ha un ruolo centrale nella nostra cultura millenaria”.

LED è promosso dall’Assessorato all’Arredo, Decoro urbano e Verde del Comune con il patrocinio di ADI (Associazione per il Disegno Industriale), AIDI (Associazione Italiana di Illuminazione), AIAP (Associazione Italiana Progettazione per la Comunicazione Visiva) e la collaborazione delle riviste Abitare, Luce&Design e Luce.

Comunicato stampa
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa