"MAURO ROSTAGNO" PER LA QUALITA’ URBANA NELLE VENTIQUATTRO CITTA’ DELLA PROVINCIA DI TRAPANI

04/12/2008

1.530 volte
L’Ordine degli Architetti, P.P.C di Trapani è da tempo fortemente impegnato nella promozione dei concorsi quale efficace strumento per innalzare la qualità delle opere pubbliche e private e far emergere nuovi talenti, nell’ambito dei principi di interesse pubblico, qualità degli interventi e della concorrenza e nella promozione dell’accesso dei giovani professionisti a nuovi campi di intervento.

Finalità principale del Premio è la proposta di un progetto di idee di nuova costruzione o di ristrutturazione inerente gli spazi urbani delle ventiquattro città della Provincia di Trapani.
Dal Rostagno sociologo e politologo il Premio prende lo spunto perché se ne continui ad apprezzare il lavoro svolto per l'emittente televisiva locale Radio Tele Cine (RTC) insieme con alcuni ragazzi della Comunità Saman, nel suo ruolo di forte denuncia delle collusioni tra mafia e politica locale. Il 26 settembre 1988 Rostagno pagò la sua passione sociale e il suo coraggio con la vita: venne infatti assassinato in un agguato in contrada Lenzi, vicino Trapani: aveva 46 anni. Il delitto è tuttora impunito.

Il Premio nasce dalla volontà di premiare l’idea progettuale più significativa nella sua capacità interpretativa di un messaggio di impegno civile quale è stato quello di Rostagno.

I centri della provincia di Trapani, che è stata teatro dell’assassinio di Rostagno ma anche scenario di altri attentati e fondale di rappresentazioni con prevaricante azione mafiosa, denunciano con il loro stato d’uso una qualità della vita che ancora è spesso lontana dai livelli di civile urbanità e quindi di equilibrio sociale. I luoghi di aggregazione, gli spazi della formazione e dell’informazione, gli ambiti per coltivare i rispettivi interessi culturali, sportivi, artistici e, nel complesso, gli spazi pubblici dove si esplicitano la maggioranza delle relazioni umane necessitano di diffusi interventi di qualità, che siano centri storici, periferie, aree rurali o borghi marinari. Tale necessità è rappresentata dall’imperativo di operare una azione maieutica che parta dal piccolo segno, purchè diffuso e di qualità, perché possa segnarsi l’avvio di un processo i cui frutti potranno raccogliersi non già nell’immediato, ma raccolti appieno dalla prossima generazione di cittadini.

Il Premio stimola la sensibilità progettuale dei partecipanti attraverso la rispettiva coscienza civile. Pertanto gli organizzatori non individuano i siti d’intervento e si limitano a circoscrivere l’ambito di applicazione delle sperimentazioni progettuali: il territorio della provincia di Trapani e dei ventiquattro Comuni che la compongono.

Calendario del Premio
  • Presentazione del bando: 22 novembre 2008
  • Data di pubblicazione del bando 01.12.2008
  • Consegna degli elaborati da parte dei partecipanti entro il 02.02.2009
  • Lavori della Commissione Giudicatrice entro il 23.02.2009
  • Esito concorso, pubblicazione dei risultati e comunicazione ai partecipanti entro il 23.03.2009
  • Premiazione e Mostra Maggio 2009
Ente banditore
Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Trapani
Via G.B. Fardella, 16
91100 Trapani
Tel. +39 0923 540177
fax +39 0923 20807
mobile 329 7395238
e-mail: : info@architettitrapani.it

Coordinatore per la gestione informatica del Premio
Sig. Gaspare Grammatico
email: info@web-concept.it

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa