NUOVA CIRCOLARE INAIL

11/12/2008

7.699 volte
L'Inail con nota del 9 dicembre 2008, facendo seguito alla precedente nota del 10 settembre 2008 fornisce ulteriori istruzioni in tema di vidimazione del Libro unico del lavoro.
Ricordiamo che il libro unico del lavoro è stato istituito con l’articolo 39 del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112 convertito dalla legge 6 agosto 2008, n. 133 e che per l’operatività dello stesso il Ministro del Lavoro, della salute e delle politiche sociali ha emanato il decreto 9 luglio 2008 recante le modalità e tempi di tenuta e conservazione del libro unico e la disciplina del relativo regime transitorio.
Nell’articolo 7 del decreto sono contenute le norme relative al regime transitorio e nello stesso viene precisato che fino al periodo di paga relativo al mese di dicembre 2008 i datori di lavoro, in via transitoria, possono adempiere agli obblighi di istituzione e tenuta del libro unico del lavoro, secondo le disposizioni dettate dall'art. 39 del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112 e dal decreto stesso, mediante la corretta e regolare tenuta del libro paga, nelle sue sezioni paga e presenze o del registro dei lavoranti e del libretto personale di controllo per i lavoranti a domicilio, debitamente compilati e aggiornati mentre il libro matricola e il registro d'impresa s'intendono immediatamente abrogati.

Successivamente il Ministero del Lavoro ha provveduto emanare la circolare 20 del 21 agosto 2008, volta a chiarire i primi dubbi operativi e a garantire una ottimale gestione del periodo transitorio dal vecchio al nuovo regime ma con l'avvicinarsi della scadenza del regime transitorio sono stati sollevati da più parti nuovi e ulteriori quesiti di carattere squisitamente tecnico e di dettaglio a cui ha risposto punto per punto un Vademecum con risposte a quesiti tecnici.

Ecco, adesso alla vigilia della scadenza del periodo transitorio, l’ultima circolare dell’Inail che detta alcune disposizioni operative.
  • Numerazione unitaria
    Il decreto ministeriale 9 luglio 2008 prevede che la gestione della numerazione unitaria avvenga esclusivamente per via telematica. E’ stata predisposta apposita procedura informatica che sarà operativa a decorrere dal 12 dicembre 2008.
    La data del 31 dicembre 2008 individuata nella nota in relazione ai soggetti già autorizzati alla numerazione unitaria è da intendersi con riferimento all'estensione del periodo di paga relativo al mese di dicembre 2008 e quindi la data ultima per realizzare operativamente l'incombente è il 16 gennaio 2009.
  • Stampa laser
    Ai fini di una semplificazione degli adempimenti, è prevista una autorizzazione preventiva del tracciato elaborato dalle case di software.
  • Vidimazione
    L'Inail è l'unico ente preposto ad effettuare la vidimazione del Libro unico, anche nel caso dei datori di lavoro che provvedevano alla vidimazione presso altri Istituti.
    Per poter procedere alla vidimazione, detti soggetti dovranno effettuare apposita registrazione.
A cura di Paolo Oreto
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa