RECUPERO DEI SOTTOTETTI, DEI PRTTICATI E DEI SEMINTERRATI. NORME URBANISTICHE

16/03/2009

5.225 volte
L’assessore all’Assetto del Territorio, Angela Barbanente, comunica che due importanti circolari sono state approvate ieri dalla Giunta regionale “per evitare incertezze e problemi applicativi nell’attuazione di recenti norme regionali”. In coerenza con l’indirizzo adottato sin dall’inizio del mandato dall’Assessore all’Assetto del Territorio, le circolari mirano sia ad agevolare i Comuni nello svolgimento dei propri compiti in materia, sia a fornire chiarimenti e indicazioni procedurali a cittadini e imprese.

“La prima circolare contiene – spiega la Barbanente - alcuni essenziali chiarimenti ed indicazioni in merito alla legge regionale 15 novembre 2007, n. 33, per il recupero dei sottotetti, dei porticati e di locali seminterrati, in particolare sul tema dei “volumi tecnici”, della cessione delle aree per gli standards urbanistici, del reperimento degli spazi per parcheggi pertinenziali, dell’utilizzo di piani seminterrati ed interrati”.

“La seconda circolare – continua - riguarda le “Norme urbanistiche finalizzate ad aumentare l’offerta di edilizia residenziale sociale” (legge regionale 21 maggio 2008, n. 12). Dato il carattere innovativo delle procedure previste dalla legge in questione, finalizzate a coniugare realizzazione di alloggi a basso costo e miglioramento della vivibilità delle città, per agevolare i Comuni nell’attuazione della legge stessa, garantirne una più coerente interpretazione e inquadrare dette procedure all’interno della cornice normativa statale e regionale, la circolare contiene alcuni essenziali chiarimenti ed indicazioni in merito ai problemi di definizione dell’Edilizia Residenziale Sociale, alla valutazione del fabbisogno, all’acquisizione delle aree da destinare ad interventi di dell’Edilizia Residenziale Sociale e alla realizzazione dei relativi interventi, ai criteri di concorrenzialità e trasparenza nell’applicazione delle norme e alle procedure di variante urbanistica”.

a cura di www.regione.puglia.it

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa