NASCE FEDERCOSTRUZIONI

26/03/2009

3.843 volte
E’ stato firmato ieri a Roma l’atto costitutivo di Federcostruzioni. Si tratta di una federazione, aderente a Confindustria, atta a rappresentare al mondo politico, economico e istituzionale gli interessi comuni della filiera delle costruzioni con l’obiettivo di promuovere condizioni più favorevoli per lo svolgimento dell’attività imprenditoriale nell’ambito di un rafforzamento delle rappresentanze del settore.
A Federcostruzioni aderiscono Federazioni e associazioni di categoria espressione del settore delle costruzioni civili nei comparti edile, industriale e infrastrutturale, delle tecnologie elettriche ed elettroniche, delle tecnologie meccaniche, dei materiali e dei prodotti - comprensivi di posa in opera, dei componenti e dei servizi del processo costruttivo, della progettazione, dell’impiantistica afferente alle costruzioni civili.
I soci costituenti sono:
  • ANCE Associazione Nazionale Costruttori Edili
  • ANIE Federazione Nazionale Imprese Elettrotecniche ed Elettroniche
  • ANIMA Federazione delle Associazioni nazionali dell`industria Meccanica Varia ed affine
  • FEDERCHIMICA Federazione Nazionale Industrie Chimiche
  • FEDERBETON Federazione delle associazioni di impresa dei materiali e dei manufatti a base cementizia, semplici e armati
  • FEDERLEGNO-ARREDO Federazione Italiana delle industrie del legno, del sughero, del mobile e dell`Arredamento
  • OICE Associazione delle Organizzazioni di Ingegneria e Consulenza Tecnico Economica.
La Federazione dà voce a un comparto che in aggregato rappresenta un valore di fatturato pari a oltre 300 miliardi di euro e una forza lavoro pari a circa 3 milioni di occupati. Quattro le filiere nelle quali si articola Federcostruzioni: Costruzioni edili e infrastrutturali; Tecnologie e impianti afferenti alle costruzioni civili, Materiali per le costruzioni, Progettazione.
Il mondo delle costruzioni, così rappresentato in tutte le sue componenti, lavorando insieme su alcuni obiettivi comuni può giovarsi della forza d’impatto di un soggetto economico di rilevanza strategica, sia all’interno di Confindustria che sui mercati, nazionali ed esteri. E questo, in un momento di crisi congiunturale quale quello attuale, ma anche di nuove sfide e opportunità da cogliere, non può che essere di forte sostegno alle attività di tutte le imprese associate.

Primo atto ufficiale di Federcostruzioni sarà la partecipazione agli Stati Generali delle costruzioni del prossimo 22 aprile convocati per fare luce sulle misure anticrisi da intraprendere per sostenere un settore chiave dell’economia italiana che già in questi mesi rischia di lasciare a casa oltre 250 mila lavoratori.

Il primo mandato di Presidenza (2 anni, rinnovabile per un secondo mandato) verrà ricoperto dal presidente dall’Ance Paolo Bozzetti. Fonte: www.ance.it
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa