MISURE URGENTI PER L'ACCELERAZIONE E LA SEMPLIFICAZIONE

02/03/2009

3.385 volte
Con deliberazione provinciale n. 247 del 13 febbraio 2009, la Provincia di Trento ha approvato le “misure urgenti finalizzate all'accelerazione, certezza e semplificazione delle procedure di appalto ad evidenza pubblica e all'omogeneità delle relative procedure”.
Contestualmente, sono state approvate:
  • le direttive indirizzate alle strutture provinciali finalizzate all'accelerazione, alla semplificazione e alla omogeneizzazione dei comportamenti delle pubbliche amministrazioni in materia di appalti;
  • il Capitolato speciale tipo - norme amministrative in materia di lavori pubblici, affinché venga obbligatoriamente utilizzato, in quanto compatibile, da tutte le strutture provinciali deputate alla realizzazione di lavori pubblici al fine di dare certezza e omogeneità all'azione amministrativa;
  • il bando-tipo e l'invito-tipo per l'affidamento dei lavori tramite procedura negoziata nonché i relativi fac-simili di domande di partecipazione e di presentazione delle offerte, ai sensi della legge 26 del 1993 "Norme in materia di lavori pubblici di interesse provinciale e per la trasparenza negli appalti.
Le direttive procedurali contengono interessanti indicazioni relativamente a:
  • fase preparatoria della procedura di gara
  • fase di gara
  • aspetti organizzativi e di razionalizzazione delle procedure
  • criteri di valutazione dell’incidenza e delle condanne sull’affidabilità morale e professionale
Fonte: www.provincia.tn.it
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa