SORRENTO (NA): RIQUALIFICAZIONE URBANA DEL CORSO ITALIA TRATTO TRA MARANO E L'OSPEDALE CIVILE

12/03/2009

3.744 volte
È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n. 30 del 11 marzo 2009, il bando indetto dal Comune di Sorrento relativo al concorso di idee dal titolo “” La finalità del Concorso è quella di ricevere idee e/o proposte ideative progettuali volte a riqualificare, valorizzare nonch è a disciplinare e meglio utilizzare, le potenzialità di fruizione pubblica alla luce delle esigenze del vivere contemporaneo, nel rispetto dei valori di pregio architettonico, ambientale e paesaggistico preesistenti che caratterizzano il contesto urbano, affrontando i temi relativi a:
  • sistema della viabilità e pedonalità; ipotesi di sistemazione della carreggiata e dei marciapiedi;
  • eliminazione barriere architettoniche;
  • ipotesi e/o sistema di slarghi per sosta/passeggio;
  • ipotesi e/o sistema del verde e arredo urbano e segnaletica stradale verticale ed orizzontale;
lungo il Corso Italia nel tratto compreso tra l'incrocio di Marano e l'incrocio presso l'Ospedale Civile. Il progetto dovrà mirare all'individuazione di una serie di azioni e di opere da realizzarsi in un'ottica di riqualificazione complessiva dell'ambito territoriale suddetto, sia sotto il profilo dell'architettura urbana, sia dal punto di vista del rapporto tra spazio pubblico e funzioni connesse.

Il termine per il ricevimento dei progetti o delle domande di partecipazione è fissato per il 11 maggio 2009 entro le ore12:00.

Elaborati di progetto
  • 1) Il plico b) deve contenere esclusivamente gli elaborati di una sola proposta progettuale che dovrà essere composta dai seguenti elaborati, redatti, a pena di esclusione, in forma anonima e senza firma e/o altri segni identificativi di sorta che possano svelare l’anonimato del Concorrente, dovrà a tal fine essere utilizzato solo il carattere “ARIAL 12”:
    • 1.1) una relazione tecnico-illustrativa (max. 10 facciate, esclusa copertina, in formato Uni “A3”) contenente i criteri seguiti nella idea proposta e la descrizione della soluzione progettuale con indicazione sintetica dei materiali proposti. Nell’ambito delle 10 facciate possono essere inseriti disegni e schizzi;
    • 1.2) Elaborati grafici in formato Uni “A0”, in bianco e nero o a colori, montati in verticale o orizzontale in un supporto rigido leggero non piegato (spessore max. 3 mm., tipo cartone/pvc sandwich, forex o ondulato). La scala, il contenuto e la composizione degli elaborati sono liberi, fermo restando le seguenti rappresentazioni minime:
      • una planimetria generale del contesto d’intervento, in scala idonea preferibilmente 1:500;
      • piante, sezioni, particolari significativi, prospetti, assonometrie, viste particolari, fotomontaggi o “rendering”.
    • 1.3) una stima dei costi e il quadro economico di massima (max. 4 facciate, esclusa copertina, in formato Uni “A3”);
    • 1.4) una copia cartacea ridotta in formato Uni “A3” (anche se fuori scala) degli elaborati non fascicolata;
    • 1.5) una copia della proposta progettuale su supporto informatico. Essa dovrà essere contenuta in un “cd-rom” non riscrivibile contenente i file (nei formati: “rtf” o “pdf” per i testi; “jpg” o “pdf” o “dwg” per i disegni).
  • 2. Ogni elaborato della proposta progettuale deve riportare, in basso a destra, il cartiglio mod. “C2”, scaricabile dal sito internet di cui alla Sez. I, (da compilare ed incollare) completato con il "motto identificativo" scelto dal Concorrente.
  • 3. Elaborati non conformi rispetto alle indicazioni dei commi precedenti, comporteranno l’automatica esclusione in quanto possibile segno identificativo.
Premi
  • 1° classificato, progetto vincitore: Euro 3.500,00; l’incarico di progettazione, previa stipula di apposita convenzione, sarà affidato qualora l’Amministrazione Comunale ne preveda l’apposita specifica risorsa finanziaria; in questo caso il premio in denaro corrisposto al vincitore stesso si intenderà come anticipo per l’incarico; l’affidamento potrà avvenire qualora il soggetto vincitore sia in possesso dei requisiti tecnico-professionali previsti dalla normativa di settore.
  • 2° classificato: Euro 3.000,00;
  • 3° classificato: Euro 2.500,00;
Ente Appaltante
Comune di: Sorrento
Piazza Sant’Antonino 1/14
80067 Sorrento
Telefono 081-53.35.300/53.35.302
fax 081-878.49.24
e-mail: lavoripubblici@comune.sorrento.na.it
sito internet: www.comune.sorrento.na.it

Responsabile del Procedimento
Ing. Guido Imperato – Responsabile del 4° Dipartimento, Servizio Lavori Pubblici.- Telefono 081-53.35.302/53.35.342 fax ufficio tecnico lavori pubblici 081.878.49.24 e-mail: ufficiotecnico@comune.sorrento.na.it

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa