GIUNTA APPROVA DELIBERA PER GESTIONE IMPIANTI SMALTIMENTO

19/05/2009

2.384 volte
La Giunta regionale, su proposta dell'assessore all'Ambiente ha approvato un importante provvedimento in materia di gestione degli impianti di smaltimento dei rifiuti non pericolosi. Il documento elaborato dai tecnici dell'Arta Abruzzo, in collaborazione con il Servizio Gestione rifiuti, denominato "Linee guida per il monitoraggio delle discariche per rifiuti non pericolosi", contiene disposizioni per il corretto adempimento del decreto legislativo n. 36/2003 in materia di discariche e, in particolare, per l'attuazione corretta dei "Piani di Sorveglianza e Controllo".

Detti Piani, infatti, devono essere approvati per ogni discarica autorizzata e/o in esercizio e devono essere costituiti da un documento unitario comprendente le fasi di realizzazione, gestione e post-gestione relativo a tutti i fattori ambientali da controllare. "Se le disposizioni previste dalle vigenti leggi in materia vengono rispettate - ha commentato l'assessore - le discariche sono veri e propri impianti industriali e non costituiscono alcun problema per le comunità locali interessate. Anzi possono rappresentare degli investimenti importanti per il ritorno economico che possono avere, riferito agli introiti per la produzione del biogas e vendita di energia elettrica e all'ecoristoro che spetta per i territori che le ospitano. Vi sono esempi concreti anche in Abruzzo". Spesso le discariche sono percepite dai cittadini come impianti "scomodi", poiché spesso sono sinonimo di impatto ambientali negativi, inquinamento di falde, cattivi odori. In realtà, le disposizioni normative in materia, entrate in vigore dal 2003, hanno introdotto, per questa tipologia di impianti, nuovi obblighi, al fine di garantire una minimizzazione degli effetti sull'ambiente, un recupero di energia dalle stesse (biogas), una buona gestione sia in fase di esercizio che nella fase di post-esercizio e chiusura, da garantire per almeno un trentennio. "La Regione Abruzzo - ha continuato l'assessore - sta promuovendo politiche ambientali innovative, al fine di affermare nel settore della gestione dei rifiuti modelli gestionali efficienti, in particolare per gli impianti di smaltimento, basati su tecnologie innovative e sul raggiungimento di obiettivi che assicurino, prioritariamente, un'efficace protezione della salute e dell'ambiente, nel rispetto dei principi, criteri ed indirizzi stabiliti dalla legislazione vigente. È necessario, dunque - ha concluso - che vi sia uno sforzo maggiore da parte dei titolari e/o gestori degli impianti di smaltimento per garantire una buona gestione degli stessi e le linee guida regionali approvate, costituiscono un valido supporto per un'applicazione più puntuale degli adempimenti previsti".

Fonte: Regione Abruzzo © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa