LA PROGETTAZIONE DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

20/05/2009

4.312 volte
Si terrà a Ferrara il 25 maggio 2009 il seminario di aggiornamento tecnico accreditato 81/08 dal titolo La progettazione della sicurezza nei luoghi di lavoro organizzato dall'Università degli Studi di Ferrara - Dipartimento di Architettura.

Presentazione
Insegnare l'importanza di assicurare migliori condizioni di sicurezza è un investimento fondamentale, una garanzia per la prevenzione degli incidenti e degli infortuni oltre che un progresso reale nella qualità del lavoro.
Con questo Seminario di aggiornamento l'Università di Ferrara intende offrire le proprie capacità di elaborazione, promozione e coordinamento di azioni educative, indirizzandole a tutti i soggetti che possono e che debbono farsi carico della sicurezza, così da contribuire alla diffusione delle conoscenze e da sollecitare azioni comuni. Tutti gli Enti e le associazioni professionali locali hanno immediatamente sostenuto l'iniziativa del Dipartimento di Architettura, mettendo a disposizione le conoscenze tecniche ed operative tipiche del proprio ruolo.
Il programma di questo Seminario racchiude quindi gli aspetti cardine per la messa a punto di una cultura della prevenzione dei rischi, che si attua con una formazione capillare, continua e a tutti i livelli e si può diffondere soltanto con azioni dirette alla sicurezza (informazione, formazione, coordinamento e controlli) e attraverso il lavoro costante di tutti, ognuno secondo le proprie competenze.

Programma
Mattina (09:00-13:00) - Prima parte

La sicurezza come responsabilità comune
Formazione e ricerca
9:00 - 9:30 L'educazione alla progettazione in sicurezza - prof. Graziano Trippa, Preside della Facoltà di Architettura
9:30 - 10:00 Il quadro regionale per la tutela della sicurezza del lavoro e l'obbligo di formazione ed informazione - Consorzio Formedil Emilia Romagna

Il coordinamento locale
10:00-10:30 Il ruolo delle istituzioni e progetto di protocollo d'intesa per il monitoraggio della sicurezza nei cantieri edili (obbiettivi, finalità, coordinamento locale) - dott.ssa Barbara Celati, Provincia di Ferrara
10:30-10:40 Quadro degli infortuni e dati statistici sull'attività di vigilanza - dott. Salvatore Minisci, direttore SPSAL, U.O. di Ferrara
10:40-11:10 Il piano nazionale e regionale di prevenzione e vigilanza nei cantieri - obiettivi e modalità - ing. Lauro Rossi, responsabile sicurezza SPSAL
11:10-11:15 Il ruolo di vigilanza dei Vigili del Fuoco - ing. Guglielmo Guglielmi, Comandante Provinciale VVF
11:15-11:35 La valutazione del rischio e la prevenzione incendi per la sicurezza dei luoghi di lavoro - ing. Luigi Ferraiuolo, Comando Provinciale VVF

Progettazione e controllo: esempi operativi
11:35-11:55 Unità Operativa Impiantistica Antinfortunistica: l'attività dell'UOIA nei cantieri - ing. Massimo Rizzati, responsabile UOIA
11:55-12:15 Gli errori più frequenti da parte di progettisti e coordinatori - L'esempio dei cantieri edili - ing. Massimo Fratti, Comando Provinciale VVF
12:15-13:00 Il ruolo dei tecnici nella progettazione della sicurezza - per.ind. Loris Donati, Collegio dei Periti - ing. Stefano Bergagnin, Ordine degli Ingegneri

Pomeriggio (14:30-18:30) - Seconda parte
La sicurezza nel quadro del D.Lgs 81/08
ing. Stefano Bergagnin - referente per la sicurezza per l'Ordine degli Ingegneri di Ferrara, con ruolo di rappresentanza regionale
14:30-15:30 Le novità introdotte dal D.Lgs. 81/08 e gli ultimi aggiornamenti.
15:30-16:30 il ruolo del tecnico progettista per la sicurezza.

per.ind. Loris Donati - referente per la sicurezza per il Collegio dei Periti Industriali di Ferrara, con ruolo di rappresentanza regionale
16:30-17:30 Soggetti coinvolti nella valutazione e prevenzione del rischio: ruoli e responsabilità. DUVRI o coordinamento.
17:30-18:30 Esempio illustrato di piano della sicurezza in fase di progettazione, esecuzione, gestione, etc. - Esempio di DUVRI.

Iniziativa accreditata 81/08 (4 + 4 ore) a pagamento
La Prima parte del Seminario è ad ingresso libero.
La Seconda parte del Seminario rimarrà ad ingresso libero solo per il personale dell'Ateneo di Ferrara e, senza accreditamento 81/08, per gli studenti universitari (iscritti in qualunque Ateneo)

Modalità di attribuzione dei Crediti Formativi 81/08
In sede di iscrizione al Seminario è possibile richiedere la certificazione delle Ore di aggiornamento formativo 81/08; dato il taglio "trasversale" dei temi trattati il corso attribuisce Crediti 81/08 per:
  • RSPP (Ateco da 1 a 9) nell'ambito del Servizio Prevenzione e protezione (art. 32)
  • Coordinatore per la Sicurezza secondo il titolo IV, capo 1, art. 98 (Sicurezza nei cantieri mobili di ingegneria civile)
L'attestazione sarà rilasciata solo a chi ne farà espressamente richiesta, partecipando ovviamente a tutte le ore previste (con obbligo di firma) e pagherà il canone fissato in € 40,00 (Prima Parte: 4 ore) e € 40,00 (Seconda Parte: 4 ore); cioè € 80,00 per ottenere l'accreditamento di tutte le 8 ore del Seminario di aggiornamento.

I partecipanti al Seminario, se iscritti al Collegio dei Geometri, dei Periti Industriali o dei Periti Agrari, potranno fare richiesta dei Crediti Formativi di Categoria al proprio Collegio di appartenenza.

Per qualsiasi informazione contattare l'arch. Maddalena Coccagna
Laboratorio di Manutenzione e gestione Edilizia e ambiente
Università di Ferrara - Dipartimento di Architettura
via Quartieri, 8 - 44100 Ferrara
0532 area edilizia 293647-27 - 0532 area ambiente 293646
fax 0532 293633-47
email: lem@unife.it © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa