PREMIO ISCHIA DI ARCHITETTURA

13/05/2009

1.701 volte
Tema del premio Ischia di architettura è la qualità dell'ospitare. Ospitare, accogliere, ricevere sono vocazioni ataviche dell'architettura.
Il Premio Ischia viene assegnato alle opere di architettura ultimate e documentabili riferite all'ospitalità turistica quali: alberghi, terme, SPA, parchi termali, villaggi turistici, agriturismi ecc. che sappiano coniugare la qualità dell'ospitare con il rispetto attento dell'ambiente.
Le opere possono riguardare la realizzazione di nuova architettura o il recupero, la riqualificazione, l'ampliamento di edifici esistenti purchè sia chiaramente leggibile un esplicito e autonomo dialogo con la contemporaneità.

La partecipazione al concorso prevede un costo di iscrizione di 50 € da versare sul c.c. (IBAN) IT37K0303203410010000003582 intestato a A.N.Gi.A. con causale: iscrizione concorso "Premio Ischia di architettura". Il pagamento và effettuato entro il 30 giugno, e và inviata, entro la stessa data, copia del versamento via fax al numero 08 12512142.
L'iscrizione al premio è contestuale al pagamento della quota d'iscrizione..


Tutto il materiale dovrà pervenire, con consegna a mano o a mezzo vettore postale, entro e non oltre le ore 12 del 8 luglio 2009, presso il seguente punto di raccolta: Ordine degli Architetti e PPC di Napoli e Provincia, Piazzetta Matilde Serao 7, 80132 Napoli.

Premi
Al vincitore del Premio Ischia di Architettura sarà riconosciuto un premio di €. 2000.
Al vincitore del premio ANGiA sarà corrisposto un premio di € 1000.
Al vincitore del premio ANAB sarà corrisposto un premio di € 1000.
Al secondo classificato di ogni sezione sarà riconosciuto un premio di € 800.
Al terzo classificato di ogni sezione sarà riconosciuto un premio di € 400.
Ente Banditore
Ordine degli Architetti e PPC di Napoli
Piazzetta Matilde Serao 7, 80132 Napoli

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa