GARBAGNATE MILANESE (MI): RISTRUTTURAZIONE E L’AMPLIAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI “CORTE VALENTI” IN VIA MONZA.

15/05/2009

3.127 volte
La finalità del Concorso è quella di ricevere idee ed ipotesi progettuali volte a al raggiungimento degli obiettivi, finalizzati all’ampliamento degli spazi ricettivi di consultazione bibliografica, studio e ricerca didattica multimediale (sale per mostre, convegni, attività culturali, multimediali e di consultazione, laboratori, uffici, depositi…) nonché per la creazione di spazi e luoghi per attività di incontro nel tempo libero, integrati con la struttura socio-culturale, quali ad esempio:
  • spazio detto “Officina della memoria”;
  • arena cinematografica (circa 200 posti a sedere);
  • pubblici esercizi (bar-ristoro);
  • parcheggio pubblico, sino a due piani sotterranei (circa 100 posti auto);
  • spazi pubblici all’aperto.
Gli elaborati messi a disposizione dal Comune ai fini della predisposizione della proposta progettuale contengono dati urbanistici ed indicazioni planimetriche atte ad una migliore identificazione dei suddetti obiettivi.
La stesura della proposta progettuale dovrà rispettare gli obiettivi sopra descritti ed i valori architettonici e paesaggistici che caratterizzano il contesto urbano.
L’ambito oggetto del concorso è localizzato nel tessuto urbanistico del centro storico della città, in posizione sud-est dello stesso, ed è individuato con profilo colore rosso nelle tavola planimetrica messa a disposizione tra gli elaborati grafici posti a base del Concorso stesso; in sintesi l’ambito è delimitato a nord da via Monza, ad est da via San Carlo, ad ovest dalle corti prospicienti via Milano e a sud da via Sant’Ambrogio.
I concorrenti hanno piena libertà di progettazione, nel rispetto generale della vigente normativa edilizia, urbanistica e viabilistica applicabile alla tipologia di intervento.
Nell’elaborazione della proposta progettuale i concorrenti dovranno inoltre considerare un importo complessivo disponibile per la realizzazione degli interventi previsti non superiore ad € 5.000.000,00 (cinquemilioni di euro).
Il Concorso non è finalizzato all’assegnazione di incarichi professionali per successivi livelli di progettazione, per i quali l’Amministrazione Comunale si riserva eventuali azioni di conferimento in conformità con la vigente normativa in materia di contratti pubblici.

Il termine per il ricevimento dei progetti o delle domande di partecipazione è fissato per il 13 luglio 2009 entro le ore12:00.

Proposta progettuale
  • a. una relazione tecnico - illustrativa (massimo 5 facciate, esclusa copertina, in formato UNI A4) contenente i criteri seguiti nella progettazione, gli obiettivi che si intendono raggiungere e la descrizione della soluzione progettuale con indicazione sintetica dei materiali proposti;
  • b. massimo n° 3 elaborati grafici in formato UNI A0, in bianco e nero o a colori. La scala, il contenuto e la composizione degli elaborati sono liberi, fermo restando le seguenti rappresentazioni minime:
    • I. un inquadramento planivolumetrico in scala 1: 500;
    • II. una planimetria generale in scala 1: 200, tipo planivolumetrico, comprensiva di indicazione della viabilità di accesso alla struttura ed ai parcheggi;
    • III. piante, sezioni, particolari significativi, prospetti, assonometrie o prospettive, fotomontaggi e rendering, nella scala ritenuta più opportuna al fine della migliore rappresentazione;
  • c. una stima dei costi ed un quadro economico di progetto;
  • d. una copia cartacea piegata in formato UNI A4 della documentazione di cui alla precedente lettera a, con identici colori, se usati;
  • e. una copia cartacea in formato UNI A3, con impaginazione album, anche fuori scala, della documentazione di cui alla precedente lettera b, con identici colori, se usati;
  • f. una copia della proposta progettuale di cui alle precedenti lettere a, b, c, su supporto informatico, ossia su CD ROM o DVD non riscrivibile contenente i file in formato .doc o .rtf per i testi, .doc o .xls per la stima dei costi, .dwg e .pdf per i disegni;
  • g. una copia di almeno due elaborati di cui alla lettera b, ritenuti tra i più rappresentativi dal concorrente, stampati su cartello “forex” di dimensioni pari ad metri 1,00 di altezza ed metri 1,50 di larghezza.
Premi
  • 1° classificato, progetto vincitore: € 5.500,00
  • 2° classificato: € 3.000,00
  • 3° classificato: € 1.500,00.
Ente Banditore
COMUNE DI GARBAGNATE MILANESE
Piazza Alcide De Gasperi, 1
20024 Garbagnate Milanese (MI)
Tel. 0299073252/268
Fax 0299073288
E-mail: luca.rossi@comune.garbagnate-milanese.mi.it

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa