Regione Abruzzo: Un nuovo Prezzario delle opere edili

08/08/2011

10.426 volte
Con Delibera della Giunta Regionale n. 446 del 04/07/2011, pubblicata sul Bollettino Ufficiale 22/07/2011, n. 47, la Regione Abruzzo ha approvato il 4° adeguamento del vigente Prezzario Regionale per la ricostruzione a seguito degli eventi sismici del 6 Aprile 2009, con l'inserimento di n. 68 nuovi prezzi.
Tale adeguamento è stato elaborato, su richiesta dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di L'Aquila e del Coordinatore della Struttura Tecnica di Missione, al fine di favorire ulteriormente la fase di ricostruzione degli edifici danneggiati e/o distrutti dal sisma, mediante l'inserimento di nuove voci e lavorazioni legate ad avanzate tecnologie di protezione degli edifici stessi - Isolatori Sismici - nonché a recenti procedure di demolizione.

Nella delibera di approvazione viene precisato che:
  • devono essere ritenute abrogate le seguenti voci del prontuario: A/5-1, A/5-2, A/6-3, A/6-4;
  • deve essere ritenuto così aggiornato il vigente prezzario regionale anche ai sensi dell'art. 133 del D.Lgs. 12/04/2006 n. 163;
  • i prezzi per le singole voci, così come ridefiniti, trovano applicazione nell'esecuzione delle opere pubbliche sul territorio regionale per i progetti da approvare successivamente alla data di pubblicazione della deliberazione di approvazione del prezzario sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo;
  • i prezzi in argomento, così come tutti i prezzi del prontuario e degli adeguamenti, sono comprensivi degli importi per ogni riparazione di danni arrecati a terzi ed il ripristino delle linee e condutture pubbliche e private eventualmente interrotte per l’esecuzione dei lavori.

© Riproduzione riservata

Abusi Edilizi
Romolo Balasso

Edizione: dicembre 2018
Prezzo: € 34.00


PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa