Sardegna: le domande on line del bando per la valorizzazione dei centri storici

L’Assessorato degli Enti locali, finanze ed urbanistica informa che è attivo il form on line per la compilazione delle domande del bando per la concession...

20/09/2011
2.594 volte
Sardegna: le domande on line del bando per la valorizzazione dei centri storici
L’Assessorato degli Enti locali, finanze ed urbanistica informa che è attivo il form on line per la compilazione delle domande del bando per la concessione ed erogazione di un contributo per interventi di recupero, riqualificazione e riuso dell’edificato storico dei centri storici e degli insediamenti storici minori della Sardegna.

Ricordiamo le finalità del bando:
  • promuovere l’utilizzo del patrimonio storico attraverso interventi di recupero connotati da alta qualità urbana e finalizzati al riutilizzo di abitazioni vuote, incentivando l’insediamento di attività sostenibili e diversificate;
  • limitare il consumo di suolo e il fenomeno di abbandono dei centri storici o delle aree rurali;
  • favorire il mantenimento o il ripristino delle funzioni residenziali, con particolare attenzione alle giovani coppie, alle famiglie costituite da genitori soli o più figli a carico e ai nuclei familiari in cui uno o più componenti si trovino in situazione di disabilità grave;
  • incentivare le attività compatibili necessarie per la vitalità economica e sociale del centro storico e connesse alla funzione abitativa quali gli esercizi commerciali al minuto, l’artigianato di beni e servizi alle famiglie, i pubblici esercizi, gli uffici e gli studi privati, le strutture associative, sanitarie, sociali e religiose.
Possono presentare domanda di finanziamento:
  • i soggetti privati, sia persone fisiche che persone giuridiche, che abbiano la proprietà dell’immobile oggetto dell’intervento di recupero primario;
  • coloro che abbiano la sola disponibilità dell’immobile (locatari, comodatari, usufruttuari, etc.).
Due le categorie a cui i contributi sono destinati:
  • A) edifici o strutture residenziali e loro pertinenze;
  • B) edifici o strutture destinati a attività economiche o sociali quali negozi, piccole attività commerciali, artigianali e culturali e/o piccole strutture ricettive extra alberghiere.
Le domande di contributo potranno essere inoltrate on line a partire dal 12 settembre e fino al 12 ottobre 2011. La domanda stampata dovrà essere inviata entro il 19 ottobre 2011 tramite raccomandata al seguente indirizzo: Regione autonoma della Sardegna
Direzione generale della pianificazione urbanistica territoriale e della vigilanza edilizia
Viale Trieste, 186 – 09123 – Cagliari

Eventuali quesiti potranno essere inviati al seguente indirizzo di posta elettronica: bandolegge29@regione.sardegna.it

a cura di www.regione.sardegna.it
© Riproduzione riservata