Campania: beni e siti culturali

04/12/2012

3.233 volte
Con Decreto Dirigenziale n. 178 del 30/11/2012 del Settore "Beni Culturali", pubblicato sul Bollettino Ufficiale n. 74 del 3/12/2012, è stato approvato l’Avviso Pubblico per la definizione del Piano Regionale di Intervento, ai fini della valorizzazione, conservazione, gestione e fruizione del patrimonio culturale della Campania, da finanziarsi con le risorse a valere sull’Obiettivo Operativo 1.9 “Beni e Siti Culturali” del P.O.R. F.E.S.R. Campania 2007/2013.

Il suddetto Avviso, che fa seguito alla deliberazione n. 404 del 31 Luglio 2012 (pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 69 del 31/10/2012) con la quale la Giunta Regionale ha dato attuazione alla programmazione delle operazioni afferenti al recupero e al miglioramento della fruibilità del patrimonio culturale campano anche in un’ottica di sviluppo turistico, prende a riferimento i siti già interessati dall’Accordo di Programma sottoscritto in data 18/02/2009 tra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MIBAC) e la Regione Campania e ulteriori siti di rilevante valore storico, archeologico e monumentale che, connotandosi quali emergenze culturali di specifici ambiti in grado di rappresentare il territorio di riferimento, possano sviluppare, attraverso azioni di valorizzazione e promozione, modelli di gestione integrata in linea con quanto previsto da detto Accordo di Programma.

La scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è fissata al 4 marzo 2013.

Di seguito è disponibile l’Avviso Pubblico di che trattasi, unitamente alla scheda progettuale e agli elenchi dei cosidetti Grandi Attrattori e dei Poli di aggregazione interessati.

a cura di www.regione.campania.it


© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa