Emilia Romagna: oltre 492 mila euro per proseguire gli interventi di assistenza sanitaria

21/01/2015

2.095 volte
Stanziati oltre 492 mila euro per proseguire, fino al prossimo 30 giugno, gli interventi di assistenza post sisma delle aziende sanitarie. Le risorse e le autorizzazioni agli enti a proseguire nell'attività sono contenute nell'ordinanza (n° 2 del 2015) firmata da Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna e Commissario delegato alla Ricostruzione.

Il provvedimento commissariale riguarda la previsione oneri di natura sanitaria (492 mila euro e 578 euro) per interventi, fino al 30 giugno, correlati all'assistenza post-sisma 2012 in capo alle aziende USL di Modena (119.262 euro) e Bologna (93.901 euro) e all'azienda ospedaliera universitaria Policlinico di Modena (279.415 euro).

Fonte: Regione Emilia Romagna © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa