Coordinatore sicurezza in fase di esecuzione lavori: Le linee guida del CNI

07/04/2015

6.395 volte
Coordinatore sicurezza in fase di esecuzione lavori: Le linee guida del CNI
Il Consiglio nazionale degli Ingegneri ha, recentemente, inviato atutti gli Ordini e le Federazioni italiane, la circolare n. 510 del 27/3/2015 avente ad oggetto “Linee guida per il coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione dei lavori. Versione emendata.”.
Nella circolare viene precisato che il Gruppo di lavoro “Sicurezza” del C.N.I. coordinato dal Consigliere Nazionale Gaetano Fede, ha espresso un parere ampiamente positivo sul lavoro sviluppato, congiuntamente, dalla Federazione Regionale Ordini Ingegneri dell’Emilia Romagna e dalla Federazione Regionale degli Ordini degli Ingegneri della Toscana, che ha prodotto le "linee guida per il coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione dei lavori".

Il documento rappresenta un utilissimo strumento di guida per gli ingegneri nel delicato settore della sicurezza nei cantieri. Le citate linee guida hanno avuto la piena condivisione degli enti competenti in materia, sia dalla Regione Emilia Romagna che della Regione Toscana.
Alla fine dell'anno scorso il CNI ha inviato il documento a tutti gli Ordini e Federazioni e sullo stesso sono arrivate una serie di proposte di modifiche ed emendamenti, alcune delle quali recepite dal Gruppo di lavoro “Sicurezza” che ha predisposto un testo emendato che con la circolare in argomento è stato inviato agli Ordini ed alle Federazioni per un'ultima consultazione.
Gli interessati possono fornire i loro contributi entro e non oltre il 15 aprile 2015.

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa