Certificazione energetica degli edifici

24/11/2015

2.718 volte
Il corso permette al professionista di formarsi al fine di redigere le certificazioni energetiche, in conformità alle modifiche apportate dal DPR 75/2013, che introduce l'APE e altre novità normative che allineano l'Italia agli standard imposti dalla comunità europea. Dal 12 luglio 2013 è entrato in vigore il Decreto 75 del Presidente della Repubblica, attuativo del Decreto Legge n. 36 del 4 Giugno 2013 recante "Disposizioni urgenti per il recepimento della Direttiva 2010/31/UE del Parlamento europeo", che riforma tutta la disciplina della certificazione energetica degli edifici ponendo finalmente rimedio alla procedura di infrazione avviata dalla Commissione Europea verso l'Italia.

Dal 6 giugno 2013 per gli edifici di nuova costruzione, sottoposti a ristrutturazioni importanti, in caso di vendita o di nuova locazione di edifici o unità immobiliari, sarà necessario produrre l'Attestato di Prestazione Energetica (APE) e non più l'Attestato di Certificazione Energetica (ACE). Le disposizioni del DPR 75/2013 si applicano per le regioni e le province autonome che non abbiano ancora adottato propri provvedimenti in materia di certificazione energetica degli edifici.

Destinatari
Laureati in ingegneria, architettura, fisica, matematica, chimica, geologia, agronomia, scienze ambientali, geometri, periti agrari o agrotecnici, periti industriali (per l'elenco completo dei titoli di studio si rimanda al testo integrale del DPR 75/2013).

Attestato di frequenza e di abilitazione
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza.
A seconda del titolo di studio posseduto, è possibile ottenere un attestato di abilitazione, previo superamento di un esame finale, per la verifica delle conoscenze acquisite, sostenuto presso una delle nostre sedi.

Programma del corso
I Modulo
  • La legislazione per l'efficienza energetica degli edifici.
  • Le procedure di certificazione.
  • La normativa tecnica.
  • Obblighi e responsabilità del certificatore.

II Modulo
  • Il bilancio energetico del sistema edificio impianto.
  • Il calcolo della prestazione energetica degli edifici.
  • Analisi di sensibilità per le principali variabili che ne influenzano la determinazione.

III Modulo
  • Analisi tecnico economica degli investimenti.
  • Esercitazioni pratiche con particolare attenzione agli edifici esistenti.

IV Modulo
Involucro edilizio:
  • le tipologie e le prestazione energetiche dei componenti;
  • soluzioni progettuali e costruttive per l'ottimizzazione dei nuovi edifici e del miglioramento degli edifici esistenti.

V Modulo
Impianti termici:
  • fondamenti e prestazione energetiche delle tecnologie tradizionali e innovative;
  • soluzioni progettuali e costruttive per l'ottimizzazione dei nuovi impianti e della ristrutturazione degli impianti esistenti.

VI Modulo
  • L'utilizzo e l'integrazione delle fonti rinnovabili.

VII Modulo
  • Comfort abitativo.
  • La ventilazione naturale e meccanica controllata.
  • L'innovazione tecnologica per la gestione dell'edificio e degli impianti.

VIII Modulo
  • La diagnosi energetica degli edifici.
  • Esempi applicativi.
  • Esercitazioni all'utilizzo degli strumenti informatici posti a riferimento dalla normativa nazionale e predisposti dal CTI.

Corso accreditato MISE-MATTM-MIT ai sensi dell'art. 2, comma 5 del DPR n. 75/2013.
AGGIORNATO ALLA UNI TS 11300:2014

Vuoi maggiori informazioni? CLICCA QUI © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa