Detrazioni fiscali 65%: Le nuove guide dell’ENEA

ENEA ha, recentemente, pubblicato le guide per tutti i lavori incentivati aggiornate alla fine del mese di giugno 2016. Per ciascun tipo di lavoro è stata a...

26/07/2016
Detrazioni fiscali 65%: Le nuove guide dell’ENEA

ENEA ha, recentemente, pubblicato le guide per tutti i lavori incentivati aggiornate alla fine del mese di giugno 2016. Per ciascun tipo di lavoro è stata approntata una scheda riepilogativa dei requisiti tecnici richiesti e della documentazione da approntare. Si tratta, quindi, di un vero e proprio vademecum su cosa fare per chi ha intenzione di intraprendere uno dei lavori sotto indicati:

Ricordiamo che ENEA gestisce le detrazioni fiscali per il risparmio energetico del patrimonio edilizio esistente fin dalla loro istituzione, avvenuta con la Legge n°296/06 (Legge Finanziaria 2007) e detiene l’incarico di effettuare le verifiche ed i controlli dei requisiti richiesti dalle norme agevolative nell’ordine del conseguimento del risparmio energetico.

Si sono susseguite proroghe o modifiche ed ora le detrazioni sono prorogate nella misura del 65% per spese sostenute fino al 31 dicembre 2016.

Queste agevolazioni fiscali consistono in una detrazione dall’IRPEF o dall’IRES, concessa per la realizzazione di interventi che aumentino il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti e dotati di impianti di riscaldamento.

I beneficiari di queste detrazioni sono tutti i contribuenti, persone fisiche, professionisti, società e imprese che sostengono spese per l’esecuzione degli interventi su edifici esistenti, su loro parti o su unità immobiliari esistenti di qualsiasi categoria catastale, anche rurali, posseduti o detenuti.

In particolare, le detrazioni vengono riconosciute se le spese sono state sostenute per i seguenti interventi (Art. 1, Legge Finanziaria 2007):

  • comma 344 –  riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento dell’intero edificio;
  • comma 345 – miglioramento delle prestazioni termiche dell’involucro dell’edificio (attraverso la  coibentazione di solai, pareti o la sostituzione di serramenti o parti di essi o l’installazione di schermature solai);
  • comma 346 – installazione di pannelli solari ;
  • comma 347 – sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata