Contributi ai Comuni Siciliani per la redazione del Piano Amianto

30/08/2017

4.036 volte

E’ stata pubblicata, in data 25 agosto 2017 nel S.O. alla GURS n. 35, la Legge 11 agosto 2017, n.16 della Regione Siciliana “Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2017. Legge di stabilità regionale. Stralcio I”, con la quale è possibile concedere dei contributi, finalizzati alla redazione del Piano Comunale Amianto, a tutti i Comuni Siciliani.

La Legge Regionale pubblicata, infatti, all’articolo 23 prevede un’autorizzazione di spesa, per l’anno 2017, di 2 milioni di Euro quale contributo per la redazione dei Piani Comunali Amianto da parte dei Comuni Siciliani. L’articolo introdotto consente, infatti, di poter finanziare la redazione dei Piani utili all’avvio del censimento e della mappatura dell’amianto in tutto il territorio siciliano. La norma approvata concorre a potenziare il disposto legislativo di cui alla Legge 29 aprile 2014, n.10, con la quale venne introdotto l’obbligo di redazione dei suddetti Piani Comunali Amianto esteso a tutti i Comuni siciliani. Il passo successivo alla pubblicazione della norma, previa autorizzazione della spesa prevista, sarà l’emanazione di un apposito bando attraverso il quale i comuni potranno partecipare, in forma singola o associata, per ottenere le necessarie risorse finanziarie messe a disposizione dal Fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020.

Per maggiori approfondimenti clicca qui

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa