Concorso di progettazione per la realizzazione del nuovo centro servizi socio-sanitari nel Comune di Castiglione del Lago

07/12/2017

1.912 volte

Concorso di progettazione in n. 2 gradi di cui all'art.154, comma 4, del D.Lgs. 18.4.2016 n. 50 per la redazione del progetto di fattibilità tecnico-economica, definitiva ed esecutiva, direzione lavori e coordinamento della sicurezza relativamente alla realizzazione del nuovo centro servizi socio-sanitari nel Comune di Castiglione del Lago.

Oggetto del concorso è l’elaborazione di un progetto di fattibilità tecnica ed economica, di seguito denominato progetto di fattibilità, per la realizzazione del nuovo centro servizi socio-sanitari nel Comune di Castiglione del Lago.

Il Documento preliminare di progettazione, approvato dalla Giunta comunale con deliberazione n. 150 del 12 ottobre 2017, contiene le linee guida alla progettazione ed è allegato al presente Disciplinare di concorso.

Ai sensi dell’art. 34, comma 2, del D.Lgs. n. 50/2016, il progetto di fattibilità e i successivi servizi di progettazione devono essere conformi ai criteri ambientali minimi di cui al decreto ministeriale 11 ottobre 2017, pubblicato nella G.U. del 6 novembre 2017 n. 28.

Codice CIG: 727797896F
Codice CUP: H65E17000010004
Codice CPV principale: 71240000

Ente banditore
COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO

Piazza Gramsci n. 1 06061 Castiglione del Lago (PG)
Tel: 075 96581
Responsabile del Procedimento (RUP): Ing. Stefano Torrini

Centrale di Committenza
Centrale Unica di Committenza tra i Comuni di Corciano, Castiglione del Lago, Magione e Passignano sul Trasimeno – comune capofila: Corciano
Corso Cardinale Rotelli n. 21 06073 CORCIANO (PG)
Responsabile del Procedimento di concorso: Ing. Francesco Cillo

Sede di coordinamento
Area Lavori Pubblici e Patrimonio – Comune di Castiglione del Lago
Ing. Stefano Torrini
Tel: 075 9658222 Fax: 075 9658200
Pec: comune.castiglionedellago@postacert.umbria.it
e-mail : lavori.pubblici@comune.castiglione-del-lago.pg.it

Costo stimato per la realizzazione dell’opera
Il costo netto di costruzione stimato per la realizzazione dell’opera, comprensivo degli oneri per la sicurezza, è di € 2.618.000,00, al netto dell’IVA, come risultante dal DPP allegato e per un costo complessivo di € 3.500.000,00. Non sono disponibili ulteriori finanziamenti, pertanto il limite di € 3.500.000.00, comprensivo di tutte le somme a disposizione non deve essere superato durante l’elaborazione del progetto di fattibilità. L’importo dei lavori può subire modifiche purché le variazioni siano assorbite su voci specificate tra le somme a disposizione.

Nella tabella seguente, il costo stimato di realizzazione dell’opera viene articolato nelle diverse categorie di lavoro previste, identificate secondo i codici "ID-Opere" di cui al D.M. 17 giugno 2016 in materia di corrispettivi professionali per i Servizi di Architettura e Ingegneria:

Bandi

La suddivisione nelle "ID-opere" indicate in tabella non è vincolante ai fini dello sviluppo delle proposte progettuali e costituisce mero parametro di riferimento per l'individuazione dei requisiti speciali tecnico-organizzativi e per il calcolo del compenso professionale.

Tipo di procedura

Il concorso viene indetto come concorso di progettazione nel contesto di una procedura di aggiudicazione di appalti pubblici di servizi ai sensi dell’art. 152, comma 1, lett. a) del D. lgs. n. 50/2016.

Il ricorso alla procedura concorsuale indetta dal Comune di Castiglione del Lago, è stato disposto con determina a contrarre n. 787 del 24.11.2017. E’ adottata una procedura aperta, in due gradi, in forma anonima, ai sensi dell’art. 154, comma 4 del Codice.

Ai concorrenti nella  prima fase del Concorso di progettazione viene richiesta la presentazione di un’idea progettuale. La proposta dovrà essere presentata in modo semplice e chiaro, utile  a dimostrare alla commissione giudicatrice l’idea architettonica di fondo da sviluppare nella seconda fase.

La proposta progettuale potrà inoltre estendersi – quale linea guida – per futuri interventi e verifica coerenza rispetto al concetto architettonico prescelto – ad altre porzioni dell’edificio e alle aree verdi contigue.

La proposta progettuale, in particolare, dovrà rispettare:

  • il Documento Preliminare di progettazione,
  • le prestazioni richieste al pto 5.1 del disciplinare

Tra i progetti pervenuti la commissione giudicatrice, sceglierà 10 (dieci) elaborati, ammessi ad essere sviluppati nel 2° grado del concorso; tra gli elaborati pervenuti nel 2° grado sarà poi prescelto il progetto vincitore.

Entrambi i gradi del concorso saranno svolte in modo anonimo. L’anonimato sarà garantito in ogni grado del concorso (vedasi pto. 3.8 anonimato del disciplinare)

Premi

La commissione giudicatrice dispone di una somma totale di 30.000 Euro per l’assegnazione di premi e riconoscimenti a progetti di particolare qualità.

I singoli premi ammontano a:

  • 1° premio: 12.000,00 euro
  • 2° premio: 7.000,00 euro
  • 3° premio: 5.000,00 euro

Per riconoscimenti è disponibile un importo complessivo di 6.000,00 euro. La commissione giudicatrice deciderà in merito all’assegnazione dei riconoscimenti.

Tutti gli importi s’intendono al netto di contributi previdenziali ed assistenziali e dell’IVA, qualora previsti.

Il premio corrisposto al vincitore del concorso è considerato come acconto sull'onorario stimato per il progetto di fattibilità. Ad avvenuta approvazione del progetto di fattibilità gli verrà pagato l’onorario per il progetto medesimo, decurtato dell’importo del premio corrisposto.

Tale corrispettivo determinato ai sensi dei suddetti riferimenti normativi viene ridotto del 50%, come disposto con delibera di Giunta Comunale n. 150 del 12 ottobre 2017 ed ammonta ad € 16.650,00:

Affidamento dell’incarico

Per la realizzazione dell’opera il vincitore del concorso viene incaricato della progettazione definitiva ed esecutiva, del coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione, della Direzione Lavori e del coordinamento per la sicurezza in corso di esecuzione

È facoltà della Stazione Appaltante conferire l’incarico al vincitore per lotti successivi, come indicati nel DPP e l’importo delle prestazioni sarà proporzionato rispetto al totale in base all’importo dei lotti definito del DPP stesso.

In caso di realizzazione parziale dell’opera il vincitore del concorso viene incaricato delle prestazioni di cui al comma precedente relative alla sola parte da realizzare.

La suddivisione dell’onorario per i singoli servizi da affidare al vincitore del concorso si evince dal calcolo di onorario allegato che costituisce parte integrante del Disciplinare di concorso.

Tale corrispettivo determinato ai sensi dei suddetti riferimenti normativi viene ridotto del 50%, come disposto con delibera di Giunta Comunale n. 150 del 12 ottobre 2017 ed ammonta ad € 190.000,00:

Per la presentazione delle successive progettazioni sono da rispettare le seguenti scadenze:

  • integrazione e rielaborazione del progetto di fattibilità:
    30 giorni dal conferimento dell’incarico
  • presentazione del completo progetto definitivo, idoneo per l’approvazione:
    60 giorni dalla richiesta dell’amministrazione committente;
  • presentazione del completo progetto esecutivo:
    60 giorni dalla richiesta dell’amministrazione committente;

Nel caso in cui il Comune di Castiglione del Lago, per qualsiasi ragione, non esercitasse la facoltà di cui al primo comma del presente articolo e, pertanto, non procedesse all’affidamento dei successivi livelli di progettazione al vincitore del concorso, sarà riconosciuto il compenso della sola progettazione di fattibilità, come sopra quantificata, con esclusione di qualsiasi somma di ristoro, indennizzo o rimborso.

Scadenze

Per lo svolgimento del concorso sono previste le seguenti scadenze:

Oggetto

Data

Pubblicazione bando di gara

28.11.2017

Termine richiesta chiarimenti 1° grado

15.12.2017

Pubblicazione risposte quesiti 1° grado

21.12.2017

Termine consegna prestazioni richieste 1° grado Entro le ore 13,00

09.01.2018

Apertura plichi 1° grado

11.01.2018

Pubblicazione dei codici alfanumerici dei progetti ammessi al 2° grado

22.01.2018

Termine richiesta chiarimenti 2° grado

30.01.2018

Pubblicazione risposte quesiti 2° grado

07.02.2018

Consegna elaborati 2° grado Entro le ore 13,00

28.02.2018

Apertura plichi 2° grado

01.03.2018

Seduta pubblica decrittazione documenti amministrativi e proclamazione graduatoria provvisoria

15.03.2018

© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa