Regione Puglia: Pubblicato sul Bur il Regolamento Edilizio Tipo

24/01/2018

8.210 volte
Regione Puglia: Pubblicato sul Bur il Regolamento Edilizio Tipo

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 6 suppl. del 11-1-2018 è stata pubblicata la deliberazione della giunta regionale 21 dicembre 2017, n. 2250 recante “Intesa, ai sensi dell’art. 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n.131, tra il Governo, le Regioni e i Comuni del 20 ottobre 2016, recante l’approvazione del Regolamento Edilizio Tipo (RET). Recepimento regionale. Integrazioni e modificazioni alle deliberazioni della Giunta Regionale n. 554/2017 e 648/2017. Approvazione dello Schema di Regolamento Edilizio Tipo.

Nelle premesse della deliberazione è precisato che è stato redatto lo “Schema di Regolamento Edilizio Tipo” ai sensi del combinato disposto di cui alla LR. n.3/2009 e dell’Intesa, ai sensi dell’art.8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n.131, allegato al provvedimento per farne parte integrante e sostanziale, che si articola in due parti:

a) la Prima Parte, denominata “Principi generali e disciplina generale dell’attività edilizia” richiama la disciplina generale dell’attività edilizia operante in modo uniforme su tutto il territorio nazionale e regionale e comprende gli Allegati A, B e C della DGR 554/2017 aggiornati come di seguito specificati:

  • Allegato A: Quadro delle definizioni uniformi, con specificazioni operative;
  • Allegato B: Ricognizione delle disposizioni statali incidenti sugli usi e sulle trasformazioni del territorio e sull’attività edilizia;
  • Allegato C: Ricognizione delle disposizioni regionali incidenti sugli usi e sulle trasformazioni del territorio e sull’attività edilizia

b) la Seconda Parte, denominata “Disposizioni regolamentari comunali in materia edilizia” comprende la disciplina regolamentare in materia edilizia di competenza comunale, la quale, sempre al fine di assicurare la semplificazione e l’uniformità della disciplina edilizia, è ordinata nel rispetto di una struttura generale uniforme valevole su tutto il territorio statale.

"Un regolamento chiaro che dà uniformità, chiarezza e che dettaglia meglio diversi aspetti consentendo un rapporto più fluido tra cittadini, imprese ed enti locali in materia edilizia". Così l'assessore all'Urbanistica e alla Pianificazione Territoriale, Alfonso Pisicchio, ha commentato l'approvazione in giunta regionale del Regolamento Edilizio Tipo e delle sue 53 definizioni uniformi, undici in più rispetto a quelle nazionali. “Per le quali - spiega - abbiamo lavorato in sinergia con ordini professionali, Comuni e Anci al fine di rendere il Ret più aderente alle richieste dei territori e più aperto all'inserimento di elementi caratterizzanti come verde, tratturi, piste ciclabili e alle specificazioni applicative delle definizioni, una delle novità più rilevanti”. “Credo che gli uffici e gli ordini professionali, ognuno per propria competenza - conclude l'assessore - abbiano svolto un lavoro importante nel solco della chiarezza amministrativa che mi sono imposto sin dal mio insediamento in assessorato”.

In allegato la deliberazione della giunta regionale 21 dicembre 2017, n. 2250.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa