Architetti: tappa a Nuoro verso l’VIII Congresso Nazionale

12/04/2018

1.025 volte

Nuoro ospita la decima tappa del percorso di avvicinamento all’VIII Congresso Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori italiani che si terrà a Roma, all’Auditorium Parco della Musica, dal 5 al 7 luglio prossimi. Un appuntamento nel corso del quale - a dieci anni dall’ultimo Congresso tenutosi a Palermo - il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori intende offrire un significativo contributo sul futuro dell'abitare, delle città e dei territori, proponendo un paradigma della qualità della vita urbana che sia a misura d’uomo.

Propedeutici al Congresso di luglio una serie di incontri e di dibattiti sul territorio, organizzati dal Consiglio Nazionale in sinergia con gli Ordini territoriali, con le Federazioni e le Consulte regionali, nei quali sono coinvolti  - a partire dalla tappa iniziale che si è tenuta a Bari lo scorso 2 febbraio - i cittadini, le associazioni, i rappresentanti delle istituzioni e delle autonomie locali, della politica, della cultura, dell’economia, della ricerca e la comunità degli architetti. Dal Congresso saranno lanciate una serie di proposte per realizzare una politica strategica per le città in modo che esse diventino sempre più un luogo desiderabile dove vivere, lavorare, incontrarsi, formarsi, conoscere e divertirsi: un luogo attrattivo, dunque, da tutti i punti di vista

Per quanto riguarda la Sardegna - per approfondire e declinare territorialmente gli obiettivi del Congresso Nazionale – il Consiglio Nazionale insieme alla Federazione degli Ordini degli APPC della Regione ha organizzato l’incontro “Le Città del futuro. Sardegna l’ISOLA che non isola” che si terrà, venerdì prossimo 13 aprile a partire dalle ore 9, all’Auditorium I.S.R.E. di Nuoro di via A. Mereu, 56.

All’incontro - che sarà aperto da Tiziana Campus, Presidente della Federazione degli Ordini degli APPC della Sardegna e dell’Ordine di Sassari e Maria Laura Del Rio, Presidente dell’Ordine degli APPC di Nuoro - interverranno il Sindaco di Nuoro, Andrea Soddu; Cristiano Erriu, Assessore degli Enti Locali, Finanze e Urbanistica della Regione Autonoma della Sardegna; Giuseppe Cappochin, Presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori;

Dopo la proiezione di un video sui cambiamenti in atto in quattro città europee (Parigi, Amburgo, Lubiana, Londra) saranno illustrati i dati di una ricerca che è stata commissionata dal Consiglio Nazionale al Cresme e che si concentrerà sulla situazione economica della Sardegna.

I lavori proseguiranno con i due interventi di Pedro Campos Costa, Architetto Paesaggista di Lisbona e Marco Di Giugno, Prof. Avv. dell’ENAC, Direttore aeroportuale Sardegna.

Alle ore 11 si aprirà la Tavola rotonda sulle dinamiche che riguardano i territori della Sardegna alla quale parteciperanno, moderati da Mario Abis, sociologo, componente del comitato scientifico dell’VIII Congresso Nazionale degli Architetti Italiani, Giorgio Costa, Architetto responsabile settore Osservatorio del paesaggio - Assessorato EELL RAS; Ilene Steingut, Architetto, referente In/arch Sardegna; Cinzia Prestifilippo, Architetto Consigliere Ordine degli APPC di Nuoro; Francesco Spanedda, Architetto -Docente DADU, Consigliere Ordine degli Architetti  di Sassari; Daniela Ducato, filiere industriali EDIZERO; Domenico Scanu, Medico/Presidente ISDE – Medici per l’Ambiente Sardegna Architecture for Peace.

Chiuderanno l’incontro gli interventi di Maria Laura Del Rio Presidente dell’Ordine degli APPC  della provincia di Nuoro;Teresa De Montis, Presidente dell’Ordine degli APPC della Città Metropolitana di Cagliari e Provincia del Sud Sardegna;Patrizia Sini, Presidente dell’Ordine degli APPC della Provincia di Oristano.

© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa