Concorso per Ingegneri e Architetti, domande di partecipazione entro il 30 luglio 2018

18/07/2018

4.574 volte
Concorso per Ingegneri e Architetti, domande di partecipazione entro il 30 luglio 2018

Nuove opportunità di lavoro per ingegneri e architetti. Il Comune di Luras (SS) ha indetto un concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di un posto di Istruttore Direttivo, Settore dei Servizi Tecnici, Categoria D, posizione economica D1, a tempo indeterminato, part time per 25 ore settimanali.

Scadenza e requisiti di partecipazione

Le domande di partecipazione potranno essere presentate entro 30 luglio 2018 da chi è in possesso dei seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana oppure cittadinanza di uno degli stati membri dell’Unione Europea.
  • Età non inferiore agli anni 18 alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Essere in possesso del Diploma di Laurea in Ingegneria Edile 28/S (LM-23 Ingegneria Civile - LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi - LM 26 Ingegneria della sicurezza) o del Diploma di Laurea in Architettura 3S Architettura del Paesaggio e 4S Architettura e ingegneria edile (LM-3 Architettura del paesaggio e LM-4 Architettura e ingegneria edile-architettura) o equipollenti;
  • Buona conoscenza dell’informatica;
  • Buona conoscenza della lingua francese o inglese;
  • Non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti che possano impedire, secondo le vigenti norme, l’instaurarsi del rapporto di impiego;
  • Essere in possesso dell’idoneità fisica, senza prescrizioni alla mansione di cui al D. Lgs. N° 81/2006 e ss.mm.ii.;
  • Non essere stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione, né dichiarati decaduti ai sensi dell’art. 127, comma 1, del D.P.R. N°3 del 03.01.1957;
  • Non trovarsi in nessuna delle ipotesi di inconferibilità dell’incarico, ai sensi degli articoli 3 e 4 del D. Lgs. N° 39/2013;
  • Non trovarsi in nessuna delle ipotesi di incompatibilità dell’incarico, ai sensi degli articoli 9 e 11 del D. Lgs. N° 39/2013, ovvero dichiarare la disponibilità ad eliminare l’eventuale causa di incompatibilità prima della sottoscrizione del contratto di lavoro.

I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di ammissione alla presente procedura e mantenuti fino all’eventuale sottoscrizione del contratto individuale di lavoro.

Presentazione delle domande

Ciascun soggetto, in possesso dei requisiti indicati, può partecipare al concorso, presentando domanda mediante l’utilizzo del modello allegato sotto la lettera A) e nel rispetto delle prescrizioni contenute nel bando stesso.

La domanda, debitamente sottoscritta, dovrà pervenire a questo Comune, a pena di esclusione, improrogabilmente entro il termine perentorio fissato per le ore 14,00 del 30 luglio 2018 (non farà fede la data di spedizione, bensì la data di arrivo); dovrà essere inserita all’interno di una busta chiusa recante all’esterno, oltre all’indicazione del mittente, la dicitura: “Contiene domanda di partecipazione al concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di N° 1 posto a tempo indeterminato, a part time, per N° 25 ore settimanali, di Istruttore Direttivo, Categoria D, Posizione Economica D1” e presentata esclusivamente attraverso le seguenti modalità:

  • Consegna a mano, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Luras, Via Nazionale N° 12, 07025 Luras (SS) nelle ore d’ufficio;
  • A mezzo di corriere al seguente indirizzo: Comune di Luras, Via Nazionale N° 12, 07025 Luras (SS)
  • A mezzo Raccomandata con avviso di ricevimento allo stesso indirizzo.
  • A mezzo posta elettronica certificata (PEC) unicamente per i candidati in possesso di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata personale, al seguente indirizzo: protocollo@pec.comune.luras.ss.it, avendo cura di indicare nell’oggetto la dicitura sopra indicata.

La domanda di ammissione al concorso deve essere corredata dall'elenco, in carta libera, dei documenti allegati alla medesima e nella stessa elencati.

Gli aspiranti al concorso devono apporre la propria firma in calce alla domanda di ammissione al concorso a pena di nullità (non è richiesta l’autenticazione della firma ai sensi dell’art. 3, comma 5, della L. 15.5.1997, N° 127), allegando un documento di riconoscimento in corso di validità. Non saranno prese in considerazioni le mail spedite da indirizzi non certificati o pervenute ad indirizzi di posta elettronica dell’Ente differenti rispetto a quello sopra indicato.

In allegato il bando e lo schema di domanda.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa