Innova Venture: la Regione Lazio presenta il nuovo bando per le piccole e medie imprese

26/07/2018

1.586 volte

È stato presentato lo scorso 24 luglio dal presidente, Nicola Zingaretti e dall’assessore Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Start-Up, "Lazio Creativo" e Innovazione, Gian Paolo Manzella, "Innova Venture", il fondo rivolto alle piccole e medie imprese o ai promotori di PMI che  ai piccoli imprenditori regionali. 20 milioni di euro le risorse a disposizione.

Ecco come funziona il nuovo bando: l’obiettivo è quello di sviluppare l’offerta di venture capital nel Lazio per investimenti nel capitale di rischio di startup e PMI localizzate o che intendono localizzarsi nella regione Lazio. Il tutto stimolando una partnership tra pubblico e privato negli investimenti di venture capital nelle startup e nelle PMI innovative del Lazio.

Si può partecipare dalle ore 12 del 18 settembre 2018 alle ore 12 del 13 aprile 2023. Possono proporre l’investimento le Piccole e Medie Imprese già costituite e i Promotori (persone fisiche o giuridiche) di PMI da costituire dopo la delibera del Comitato di Investimento e prima dell’effettivo coinvestimento; che non hanno effettuato la loro prima vendita commerciale da oltre 7 anni o che richiedono investimenti in equity e/o quasi equity per importi superiori alla media del loro fatturato negli ultimi 5 esercizi.  Si può partecipare dopo aver compilato il formulario apposito sulla piattaforma GeCoWEB (www.lazioinnova.it/gecoweb), accessibile a partire dall'11 settembre 2018.

Il fondo di venture capital della Regione Lazio rappresenta una best practice riconosciuta a livello comunitario, ha già realizzato 36 investimenti in 33 imprese per circa 20,4 milioni di euro, mobilitando circa 10 milioni di euro di investimento aggiuntivi da co-investitori privati. In totale sono stati investiti più di 30 milioni di euro, con un taglio medio per impresa pari a circa 920.000 euro, di cui 620.000, circa i due terzi, investiti dal Fondo POR I.3.

INNOVA Venture è il fondo regionale gestito da Lazio Innova che, riprendendo e innovando la buone pratiche del precedente Fondo POR I.3, investe direttamente nelle capitale di rischio delle imprese del Lazio. Le operazioni saranno effettuate insieme a dei coinvestitori privati e indipendenti rispetto alle imprese target.

Rispetto al precedente Fondo POR I.3, INNOVA Venture ha introdotto la possibilità di associare, nel round di investimento a cui partecipa, campagne di Equity Crowdfunding.

Obiettivi

Sviluppare l’offerta di venture capital nel Lazio per investimenti nel capitale di rischio di startup e PMIlocalizzate, o che intendono localizzarsi, nella regione Lazio con un effetto leva sui capitali di coinvestitori privati, anche attraverso piattaforme autorizzate di equity crowdfunding.

Caratteristiche

  • Dotazione del fondo 20 milioni di euro (POR FESR Lazio 2014 – 2020)
  • Settori ammissibili: Tutti (salvo limitate esclusioni specifiche)
  • Stanziamento: 20 milioni di euro
  • Coinvestimento iniziale per impresa: minimo 350.000 euro e massimo 2 milioni di euro (somma della quota di INNOVA Venture e quella obbligatoria dei coinvestitori)
  • Presentazione delle proposte di coinvestimento: dalle ore 12:00 del 18 settembre 2018 alle ore 12:00 del 13 aprile 2023
  • Durata massima prevista dell’investimento: 5 anni

Le proposte dovranno essere presentate dalle ore 12 del 18 settembre 2018 esclusivamente a mezzo PEC, dopo aver compilato l’apposito formulario tramite la piattaforma GeCoWEB (www.lazioinnova.it/gecoweb) accessibile a partire dall’11 settembre 2018 previo accreditamento dei soggetti richiedenti.

Per informazioni scrivere a infobandiimprese@lazioinnova.it

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa