Concorso di progettazione per la realizzazione dell’intervento innovativo di rigenerazione del nuovo complesso scolastico Carracci

22/11/2018

1.678 volte
Concorso di progettazione per la realizzazione dell’intervento innovativo di rigenerazione del nuovo complesso scolastico Carracci

È stato pubblicato sul sito del Comune di Bologna il bando per la progettazione della nuova scuola Carracci a Bologna. Il concorso è stato realizzato in collaborazione con Fondazione Inarcassa, la Fondazione Architetti e Ingegneri liberi professionisti iscritti Inarcassa, che ha partecipato all’elaborazione del testo.

Non possiamo che esprimere soddisfazione per avere contribuito ad un progetto che permetterà la realizzazione di un nuovo plesso scolastico - ha dichiarato il Presidente di Fondazione Inarcassa, Egidio Comodo - Non c’è solo l’aspetto tecnico legato alla progettazione, c’è qualcosa in più. Contribuire a restituire alla città una nuova struttura scolastica è sicuramente un valore aggiunto per tutto quello che l’istituzione scuola rappresenta”.

Il bando di concorso è suddiviso in due fasi. Le domande di partecipazione alla prima fase, che non dovranno rispondere a particolari requisiti, potranno essere presentate fino al 14 gennaio 2019. Successivamente, le cinque proposte scelte per la seconda fase - che riceveranno ciascuna un premio in denaro - saranno rese note il 5 febbraio 2019 e si dovranno trasformare in un elaborato progettuale entro l’8 aprile 2019.

Infine, la Commissione giudicatrice valuterà i progetti e elaborerà, entro il 30 aprile, la graduatoria che individuerà il vincitore. A quel punto potrà essere aperto il cantiere che regalerà alla città sia una scuola elementare sia una scuola media per un totale di 400 alunni.

Abbiamo voluto bandire un concorso - ha specificato il Presidente Comodo - che avesse dei paletti ben precisi: vogliamo un progetto che sia innovativo dal punto di vista dell’impatto ambientale e rigenerativo sotto l’aspetto urbanistico. La struttura progettata dovrà essere un edificio a energia quasi zero, ovvero il cui fabbisogno energetico molto basso o quasi nullo dovrà essere coperto in misura molto significativa da fonti rinnovabili prodotte in loco”.

Informazioni generali Concorso di progettazione

Oggetto del presente Concorso di progettazione è l’acquisizione, dopo l’espletamento del secondo grado, di un progetto con livello di approfondimento pari a quello di un "Progetto di fattibilità tecnica ed economica” inerente i lavori di “Realizzazione dell’intervento innovativo di rigenerazione del nuovo complesso scolastico Carracci” (CPV 71221000-3), a basso impatto ambientale in conformità ai criteri ambientali minimi (CAM) ai sensi dell’art. 34, comma 2 del D.Lgs. 50/2016, con la conseguente individuazione del soggetto vincitore a cui affidare ai sensi dell’art. 154, comma 4 del D.Lgs. 50/2016 la redazione della progettazione definitiva ed esecutiva e il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, previo esito positivo della verifica delle dichiarazioni rese e del possesso di tutti i requisiti previsti nel D.lgs 50/2016 e ss.mm.ii.

Le linee guida per la progettazione, con la descrizione dettagliata dei contenuti e degli obiettivi da perseguire, si trovano nel Documento Preliminare alla Progettazione (di seguito D.P.P.), allegato e parte integrante del bando.

Si precisa che l’area è, allo stato attuale, parzialmente occupata dalla scuola media, che si prevede di demolire. I concorrenti pertanto dovranno considerare l’area come completamente libera; gli oneri connessi alla demolizione del manufatto esistente non fanno parte dell’importo dei lavori indicato nel presente bando.

Ente banditore: Comune di Bologna

Coordinamento
Responsabile Unico del Procedimento (R.U.P.)
: Ing. Fabio Andreon
Supporto al RUP (Coordinatore Operativo del Concorso): Arch. Antonio Gentili
Autorità di Gara: Dott. Mauro Cammarata

CIG 7685292795 CUP F39F18000400004

È adottata una procedura aperta in due gradi, in forma anonima.

In particolare:

1° grado (elaborazione idea progettuale):
In questa fase i partecipanti dovranno elaborare una proposta ideativa che, nel rispetto dei costi, della documentazione di concorso e delle prestazioni richieste, permetta alla Commissione Giudicatrice di scegliere le migliori 5 (cinque), selezionate senza formazione di graduatorie, da ammettere al 2° grado;

2° grado (elaborazione progettuale):
La partecipazione al 2° grado è riservata agli autori delle 5 migliori proposte ideative, che sviluppate nel rispetto dei costi, della documentazione di concorso e delle prestazioni richieste, saranno valutati dalla Commissione giudicatrice, che formulerà la graduatoria, individuando la proposta progettuale vincitrice.

Per le procedure del concorso e per i rapporti fra Ente banditore e concorrenti, al fine di garantire anonimato e condizioni uniformi di partecipazione, saranno utilizzate esclusivamente vie telematiche, attraverso il seguente sito web, appositamente predisposto: https://www.concorsiarchibo.eu/scuolacarracci

Costo stimato per la realizzazione dell'opera

Il costo stimato per la realizzazione dell'opera, comprensivo degli oneri della sicurezza, è di € 4.827.439,00, al netto di I.V.A. Per il relativo calcolo, si rimanda alla documentazione allegata.

Tale importo deve essere ritenuto limite massimo e non deve essere superato nell’elaborazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica.

La superficie utile netta massima realizzabile è stabilita in 3.325,19 mq non potrà essere superata; tale superficie è riscontrabile nel Programma Funzionale.

Nella tabella seguente, il costo stimato di realizzazione dell’opera viene articolato nelle diverse categorie di lavoro previste, identificate secondo i codici "ID-Opere" di cui al D.M. 17 giugno 2016 in materia di corrispettivi professionali per i Servizi di Architettura e Ingegneria:

Carracci

La suddivisione nelle "ID-opere" indicate in tabella non è vincolante ai fini dello sviluppo delle proposte progettuali e costituisce mero parametro di riferimento per l'individuazione dei requisiti speciali tecnico-organizzativi e per il calcolo dei corrispettivi relativi alle prestazioni professionali richieste, in applicazione del decreto di cui all’art.24 comma 8 del D.Lgs.50/2016 e ss.mm.ii.

Calendario

Di seguito tutte le scadenze per lo svolgimento del Concorso:

  • Pubblicazione il 14/11/2018
  • Seduta pubblica generazione chiavi informatiche 19/11/2018, ore 11.30
  • Apertura delle iscrizioni e contestuale invio degli elaborati e della documentazione amministrativa per il 1° grado 19/11/2018
  • Apertura del periodo per la richiesta di chiarimenti 1°grado 19/11/2018
  • Chiusura del periodo per la richiesta chiarimenti fase 1° grado 10/12/2018
  • Pubblicazione verbale richieste chiarimenti e relative risposte fase 1°grado, entro il 17/12/2018
  • CHIUSURA DELLE ISCRIZIONI E CONTESTUALE INVIO DEGLI ELABORATI E DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA DI 1° GRADO, entro le ore 12.00 del 14/01/2019
  • Lavori della Commissione di concorso giudicatrice entro il 04/02/2019
  • Pubblicazione dei codici alfanumerici delle proposte ammesse al 2° grado 05/02/2019
  • Apertura dei termini e contestuale invio degli elaborati e della documentazione amministrativa per il 2° Grado 05/02/2019
  • Apertura del periodo per la richiesta di chiarimenti 2° grado 05/02/2019
  • Chiusura del periodo per la richiesta chiarimenti fase 2° grado 25/02/2019
  • Pubblicazione verbale richieste chiarimenti e relative risposte fase 2° grado, entro il 04/03/2019
  • CHIUSURA ISCRIZIONI AL 2° GRADO DI CONCORSO, entro le ore 12,00 del 08/04/2019
  • Lavori della Commissione di concorso giudicatrice, entro il 29/04/2019
  • Seduta pubblica decrittazione documenti amm/vi e proclamazione graduatoria provvisoria 30/04/2019
  • Verifica dei requisiti, pubblicazione della graduatoria unitamente ai verbali della Commissione di concorso La data verrà pubblicata in piattaforma

Per esigenze particolari, ad insindacabile giudizio dell’Ente banditore, la tempistica sopra riportata potrà essere modificata.

I concorrenti sono invitati a consultare periodicamente la piattaforma concorsi all’indirizzo https://www.concorsiarchibo.eu/scuolacarracci per verificare la presenza di eventuali ulteriori comunicazioni.

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa