Regione Basilicata: approvate le Linee guida per la procedura di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA)

01/02/2019

1.393 volte

Con Deliberazione di Giunta n. 46 del 22 gennaio 2019 la Regione Basilicata ha approvato le Linee guida per la procedura di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) a seguito delle modifiche introdotte dal Decreto Legislativo 16 giugno 2017, n. 104 al Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152.

Contemporaneamente la Delibera ha disposto che la struttura regionale competente per le attività inerenti il rilascio del Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale ai sensi dell'art. 27-bis del D.Lgs. n. 152/2006, è la stessa struttura competente per lo svolgimento delle procedure di VIA ovvero, in Regione Basilicata, l'Ufficio Compatibilità Ambientale del Dipartimento Ambiente ed Energia.

Entrando nel merito, il D.Lgs. n. 104/2017 ha introdotto sostanziali modifiche alla disciplina vigente del D.Lgs. n. 152/2006 in materia di valutazione di impatto ambientale (VIA) statale e regionale, nonché al comma 4 dell’articolo 14 della legge n. 241/1990, rendendo obbligatorio, per la procedura di VIA regionale, il ricorso alla conferenza di servizi prevista dall'articolo 14-ter, secondo la procedura dettata dall’articolo 27-bis del D.Lgs. 152/2006. A tal proposito si è reso necessario per la Regione Basilicata definire gli indirizzi operativi e procedurali per lo svolgimento della Valutazione di Impatto Ambientale di competenza regionale a seguito dell’introduzione dell’articolo 27-bis che prevede il “provvedimento autorizzatorio unico regionale”.

Il nuovo decreto ha ridefinito anche il procedimento di verifica di assoggettabilità alla VIA di cui all’articolo 19, rendendolo più snello sia nelle modalità di attivazione che nei contenuti documentali da allegare all’istanza. Significativa è anche la riformulazione dell’articolo 28 - “Monitoraggio” del d.lgs. 152/2006 ai fini della verifica di ottemperanza delle condizioni ambientali contenute nel provvedimento di verifica di assoggettabilità a VIA o nel provvedimento di VIA, con costi a carico dei proponenti.

Le Linee guida approvate si compongono dei seguenti 11 capitoli:

1 ASPETTI GENERALI
1.1 Procedure
1.2 Autorità Competente

2 VALUTAZIONE PRELIMINARE
2.1 Campo di Applicazione
2.2 Procedura

3 PROCEDURA DI VERIFICA DI ASSOGGETTABILITÀ ALLA VIA
3.1 Campo di Applicazione
3.2 Integrazione con la Valutazione d’Incidenza
3.3 Integrazione con la Valutazione Ambientale Strategica
3.4 Presentazione dell’Istanza
3.5 Casi di Improcedibilità
3.6 Procedura
3.7 Studio Preliminare Ambientale

4 PROCEDURA DI DEFINIZIONE DEL LIVELLO DI DETTAGLIO DEGLI ELABORATI PROGETTUALI AI FINI DEL PROCEDIMENTO DI VIA
4.1 Definizione dei Contenuti dello Studio di Impatto Ambientale

5 PROVVEDIMENTO AUTORIZZATORIO UNICO REGIONALE (PAUR) - VIA
5.1 Campo di Applicazione
5.2 Integrazione con la Valutazione di Incidenza
5.3 Presentazione dell’Istanza
5.4 Documentazione da Allegare all’Istanza
5.5 Casi di Improcedibilità
5.6 Amministrazioni Potenzialmente Interessate
5.7 Procedura
5.7.1 Verifica della Completezza della Procedura
5.7.2 Integrazioni Documentali
5.7.3 Avviso al Pubblico
5.7.4 Consultazione del Pubblico
5.7.5 Richiesta di Integrazioni e (eventuale) Seconda Consultazione

6 CONFERENZA DI SERVIZI
6.1 Rappresentanti Unici
6.2 Partecipanti alla Conferenza di Servizi
6.3 Modalità di Svolgimento della Conferenza di Servizi
6.4 Rapporto Finale della Conferenza di Servizi

7 PROVVEDIMENTO DI VIA

8 PROVVEDIMENTO AUTORIZZATORIO UNICO REGIONALE (PAUR) - CONCLUSIONE DELLA CONFERENZA DI SERVIZI
8.1 Efficacia del Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale

9 VERIFICA DI OTTEMPERANZA ALLE CONDIZIONI AMBIENTALI E MONITORAGGIO

10 DISPOSIZIONI FINALI

11 MODULISTICA
11.1 Modello A - Istanza di Valutazione Preliminare
11.2 Modello B - Lista di Controllo
11.3 Modello C - Verifica di Assoggettabilità a VIA
11.4 Modello D - Istanza per la definizione del Livello di dettaglio degli elaborati progettuali ai fini del procedimento di VIA
11.5 Modello E - Istanza di Paur - VIA
11.6 Modello F - Avviso al Pubblico
11.7 Modello G - Istanza di Verifica di Ottemperanza
11.8 Allegato I - Decreto Direttoriale MATTM n. 239 del 03 agosto 2017

In allegato la DGR con le linee guida e la modulistica.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa