DL Semplificazioni: Il testo coordinato con le modifiche introdotte dal Senato

04/02/2019

3.944 volte

Da domani 5 febbraio la legge di conversione del disegno di legge di conversione del decreto-legge 14 dicembre 2019, n. 135 è all’ordine del giorno dell’aula della Camera dei Deputati.

In allegato il testo a fronte su due colonne del decreto-legge coordinato con gli emendamenti approvati dal Senato con la precisazione che nella colonna di sinistra è riportato il testo originario del d.l. n. 135/2018 mentre nella colonna di destra è riportato il testo coordinato con gli emendamenti approvati dal Senato.

Il testo dell’originario decreto-legge costituito da 11 articoli, dopol’approvazione da parte del Senato anche se con le militazioni imposte dall’Aula, ha più che raddoppiato il numero di articoli che trattano, tra l’altro, gli argomenti di seguito elencati.

Finanza e impresa con gli artt. 1 (Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese), 1-bis (semplificazioni riferite a diversi istituti agevolativi), 3, comma 1-terdecies (ipotesi di nullità delle clausole disciplinanti i termini di pagamento a favore delle PMI), 3-ter (modifica alcune agevolazioni e procedure semplificate valevoli per le imprese operanti nella cd. zona economica speciale), 3-quater, commi 2-4 (misure di semplificazione in materia di pubblicazione degli aiuti individuali nel Registro nazionale degli aiuti di Stato, di società a responsabilità limitata semplificata, nonché sulla disciplina dell'iperammortamento), 11-bis, commi da 11 a 15 (introduzione di una disciplina diretta a contrastare fenomeni di elusione ed evasione IVA nell'ambito di transazioni commerciali, effettuate tramite piattaforme commerciali online, di determinati beni elettronici).

Giustizia e sicurezza con gli artt. 4 (alcune modifiche al codice di procedura civile in materia di esecuzione forzata), 7 (misure urgenti in materia di edilizia penitenziaria), 11, commi da 2-bis a 2-quinquies (assunzione di allievi agenti della Polizia di Stato, posticipazione dei termini di cessazione dell'efficacia di alcuni atti normativi, modifica procedimentale circa una riallocazione di risorse per il personale del Comparto sicurezza-difesa e del Corpo nazionale dei vigili del fuoco), 11-quinquies (disposizione di interpretazione autentica volta ad ovviare alle incertezze applicative in ordine alla ineleggibilità degli avvocati).

Innovazione, infrastrutture e trasporti con gli artt. 2 (proroga del termine per la restituzione del finanziamento a titolo oneroso concesso ad Alitalia), 8 (trasferimento, dall'Agenzia per l'Italia Digitale (AgID) alla Presidenza del Consiglio dei ministri), 8-bis (semplificazioni in materia di procedure e rilascio di autorizzazioni per l'installazione di reti di comunicazione elettronica), 8-ter (definizione normativa sia delle tecnologie basate su registri distribuiti che degli "smart contract").

Politiche sociali e lavoro con gli artt. 3, comma 1 (eliminazione dell'obbligo della modalità telematica per la tenuta del Libro unico del lavoro), 9 (assegnazione degli incarichi di medicina generale ai medici iscritti al relativo corso di formazione specialistica), 9-bis (modifica alcune disposizioni della legge di bilancio per il 2019 in tema di personale del Servizio sanitario nazionale e reca disposizioni in materia di limiti per la spesa farmaceutica), 11-sexies (talune eccezioni ed esclusioni applicabili alle associazioni o fondazioni di diritto privato originate dalla trasformazione di istituti pubblici di assistenza e beneficenza), 11-septies (modifica la disciplina relativa all'Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità).

Enti locali con l’art. 11-bis, commi da 1 a 10 e da 16 a 21 (varie misure di interesse degli enti locali).

Ambiente ed energia con gli artt. 4-bis (disciplina l'assegnazione di speciali erogazioni per i familiari delle vittime e per i superstiti del disastro avvenuto in Abruzzo, il 18 gennaio 2017, presso l'hotel Rigopiano di Farindola), 5 (norme di semplificazione e accelerazione delle procedure negli appalti pubblici sotto soglia comunitaria), 6 (prevede la soppressione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI) a decorrere dal 1° gennaio 2019), 11-ter (reca disposizioni in materia di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi, prevedendo un Piano per la Transizione Energetica Sostenibile delle Aree Idonee), 11-quater (modifica la disciplina delle concessioni di grandi derivazioni idroelettriche).

Istruzione, università e sport con gli artt. 3, comma 1-quaterdecies (proroga il termine previsto per l'adeguamento degli statuti delle Federazioni sportive nazionali, delle Discipline sportive associate e degli Enti di promozione sportiva), 10 (in deroga alla procedura ordinaria, siano dichiarati vincitori i candidati ammessi al corso di formazione dirigenziale e tirocinio del corso-concorso bandito nel 2017 per il reclutamento di dirigenti scolastici)..

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa