Regione Siciliana: in arrivo 3 milioni e mezzo di euro per la progettazione di opere pubbliche

21/02/2019

1.404 volte

In arrivo tre milioni e mezzo di euro per gli Enti locali siciliani. Sono, infatti, state sbloccate le risorse del Fondo di rotazione istituito dalla Regione per facilitare i Comuni dell'Isola nell'elaborazione di progetti per opere pubbliche.

"Un aiuto per gli Enti locali - sottolinea il presidente della Regione Nello Musumeci - che alle prese con difficoltà di bilancio non riuscivano a dare incarico per la progettazione, rischiando di perdere i finanziamenti già ottenuti o di non potere partecipare ad altri bandi".

Il Dipartimento regionale tecnico, guidato da Salvatore Lizzio, che ha curato la gestione economico-finanziaria del Fondo, ha approvato la graduatoria delle istanze ammesse a finanziamento, in base al bando pubblicato a dicembre scorso. Ventinove le richieste ammissibili e finanziate.

Tra le opere ammesse ci sono:

  • la costruzione di edifici da adibire a scuole elementari;
  • il rifacimento o la manutenzione di serbatoi vetusti;
  • il completamento di acquedotti;
  • l'efficientamento energetico di plessi scolastici;
  • interventi di sistemazione idraulica e regimentazione delle acque;
  • l'adeguamento antisismico di uffici pubblici.

L'elenco definitivo delle istanze di accesso ammesse e non ammesse ai benefici del "Fondo di Rotazione per la progettazione" è stato pubblicato con il D.D.G. 18 febbraio 2019, n. 56.

Questo l'elenco dei progetti finanziati per provincia.

Siracusa. Libero consorzio comunale di Siracusa: tre opere (ricostruzione muri di contenimento e del corpo stradale della strada provinciale 10 'Cassaro-Ferla-Buccheri'; intervento per il miglioramento del livello di sicurezza e del piano viario della strada provinciale 32 'Carlentini-Pedagaggi'; strada provinciale 51 'San Nicola-Belludia', intervento di demolizione e ricostruzione del ponte al chilometro 351+112 della linea ferroviaria 'Siracusa-Modica'), per un totale di 356mila euro. Sortino: tre opere (realizzazione della nuova rete idrica nella zona sud-ovest del centro urbano; lavori di costruzione di un edificio scolastico all'interno dell'area dell'istituto comprensivo 'G.M.Columba' sito in via Risorgimento 1, in sostituzione dell'edificio esistente denominato 'specchi'; lavori di ristrutturazione dell'acquedotto 'Grottavide') per un totale di 330mila euro.

Messina. Roccalumera: miglioramento del sistema di collettamento fognario all'impianto di depurazione intercomunale, 232mila euro. Sinagra: progetto delle opere di mitigazione della pericolosità e del rischio idraulico del torrente 'Ficarra-Candelora', per la messa in sicurezza del nucleo abitato 'Santa Rosalia, 134mila euro. Sant'Angelo di Brolo: due opere (completamento della rete fognaria del centro; lavori di riqualificazione dell'edificio scolastico di via San Francesco) per un totale di 313mila euro. Novara di Sicilia: razionalizzazione delle reti di adduzione e distribuzione delle risorse idriche-sostituzione rete idrica, 72mila euro. Santa Domenica Vittoria: due opere (mitigazione della rete cittadina con aumento della dotazione idrica attraverso il collegamento del pozzo esistente in contrada Cuba alla rete di distribuzione; miglioramento del sistema fognario-depurativo attraverso il completamento della rete fognaria e aumento della capacità depurativa dell'impianto), per un totale di 78mila euro. San Teodoro: potenziamento ed efficientamento condotta idrica comunale 'Ambolà', 176mila euro. Ucria: due opere (rifacimento e ammodernamento della rete idrica interna al centro abitato e dei serbatoi 'Piano Campo-Caffuti e Sant'Arcangelo' e relativa rete di adduzione; consolidamento e messa in sicurezza della zona Santa Caterina), per un totale di 228mila euro. Torrenova: ristrutturazione e manutenzione straordinaria per l'adeguamento sismico dell'edificio scolastico elementare relativo al corpo 'A' di via Caputo, 146mila euro. Saponara: adeguamento normativo dell'impianto di depurazione comunale di via Pugliatti, 117mila euro. Santa Lucia del Mela: due opere (mitigazione del rischio idrogeologico a tutela dell'abitato, lavori di consolidamento di via Rossellina e Nobilia 2), per un totale di 253mila euro. Tortorici: completamento rete fognaria e adeguamento del depuratore Molino Ferriera, 124mila euro. Oliveri: ristrutturazione e adeguamento impianto di depurazione di contrada Fiume, 198mila euro. Castel di Lucio: manutenzione straordinaria acquedotto esterno di contrada Pantanazzi fino alla vasca di contrada Pantano a servizio del Comune, 50mila euro. Torregrotta: ristrutturazione rete idrica, 98mila euro. Roccalumera: consolidamento e adeguamento caserma dei carabinieri, 97mila euro. San Salvatore di Fitalia: consolidamento e regimentazione acque in località San'Adriano, classificata ad alto rischio idrogeologico, 68mila euro.

Palermo. Castellana Sicula: creazione di un ambiente per nuovi moduli di apprendimento scuola primaria, 258mila euro. San Mauro Castelverde:

  • Recupero strutturale, messa in sicurezza e riqualificazione del Plesso scolastico San Nicolò da destinare a Scuola dell'infanzia, € 39.344,19
  • Costruzione di un edificio da adibire a scuola elementare, facente parte dell'Istituto Comprensivo Pollina/San Mauro Castelverde, € 44.095,84
  • Efficientamento energetico del plesso scolastico “Mauro Leonarda”, facente parte dell'Istituto Comprensivo Pollina/San Mauro Castelverde, € 47.820,24

Agrigento. Santo Stefano di Quisquina: regimentazione acque meteoriche provenienti dal versante nord-est, a salvaguardia del centro abitato, 51mila euro. Bivona: costruzione rete fognante, opere di salvaguardia del centro abitato - bacino idrografico fiume Magazzolo, 111mila euro.

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa