Emilia Romagna: 2,5 milioni di euro per la promozione dell'attività motoria e sportiva

15/03/2019

1.198 volte

In Emilia-Romagna lo sport continua a vincere: la Regione conferma il proprio impegno per la promozione della pratica motoria e sportiva e la diffusione di manifestazioni che contribuiscano alla valorizzazione dei territori, con la pubblicazione di due nuovi bandi per la realizzazione di eventi, cui sono destinati 1 milione e 800 mila euro, e di progetti, cui vanno 700 mila euro, risorse in crescita rispetto ai fondi stanziati lo scorso anno.

Gli eventi sportivi rappresentano il catalizzatore che favorisce la cultura sportiva e la diffusione di un corretto stile di vita. Il bando prevede il sostegno, con 1,8 milioni, alla realizzazione degli eventi a rilevanza sovraregionale capaci di attrarre nuovi flussi turistici e portatori di valore aggiunto all’economia regionale e il sostegno, con 700mila euro, agli eventi a rilevanza regionale capaci di contribuire alla diffusione della pratica motoria e sportiva e all’integrazione sociale di categorie svantaggiate o a rischio emarginazione. 

Faranno punteggio le azioni di contrasto al doping, di forte attenzione alle persone svantaggiate, di promozione degli sport minori, di valorizzazione del territorio. I piani finanziari dovranno essere sostenibili e dovranno evidenziare la capacità di attrarre apporti economici con altri soggetti, quale prova del grado di collaborazione col tessuto sociale di appartenenza. Tutto in un contesto di maggiore semplificazione e facilità nella presentazione delle domande.

Novità: le domande per entrambi i bandi devono essere presentate su un’apposita applicazione web attiva dal 15 marzo (dalle ore 10) al 18 aprile 2019 (fino alle ore 15).

I bandi sono pubblicati sul sito istituzionale regionale all’indirizzo https://www.regione.emilia-romagna.it/sport

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa