EcoMakers: comunicare l’architettura responsabile

05/03/2019

1.925 volte

Comunicare l’architettura per fare in modo che venga percepita come componente fondamentale della società civile, focalizzare e diffondere l’attenzione sul suo valore e sul suo ruolo per la qualità dell’abitare e, in generale, della vita: è il tema sul quale il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e l’Ordine degli Architetti di Roma e Provincia riuniranno a Roma giovedì 7 marzo,  giornalisti, fotografi, comunicatori, blogger ed esperti nella Giornata di studio “EcoMakers/COMUNICARE L’ARCHITETTURA RESPONSABILE”.

Un confronto a tutto campo sull’attualità della professione di architetto  che ha sempre  più implicazioni di carattere etico, sociale ed educativo,  su una architettura che fa sempre più parte dalla società e non è più un’arte fine a se stessa  e sulle modalità di divulgazione di tematiche architettoniche tramite i media, tradizionali e nuovi, e i diversi strumenti di comunicazione.

Attraverso questa Giornata di studio - sottolinea Alessandro Marata, Coordinatore del Dipartimento Ambiente e Sostenibilità del Consiglio Nazionale degli Architetti - si vuole focalizzare l’attenzione sui temi dello sviluppo sostenibile negli ambiti della disseminazione delle conoscenze e degli obiettivi, della comunicazione dell’importanza di agire all’interno dei confini di una responsabilità professionale condivisa, dei social media, degli strumenti hardware e software, della realtà virtuale e aumentata, della divulgazione didattica e dell’educazione del committente”.

Informare sul ruolo degli architetti, far maturare una coscienza collettiva intorno alla qualità della progettazione, raccontare un saper fare nelle sue molteplici declinazioni. L’Ordine degli Architetti di Roma - dichiara il Presidente Flavio Mangione - partecipa all’iniziativa promossa dal Consiglio Nazionale per una formazione professionale che metta al centro la comunicazione, elemento determinante per la crescita e il posizionamento in un mercato in continua evoluzione".

La Giornata sarà aperta alle ore 10 dai saluti dello stesso Flavio Mangione ed introdotta da Alessandro Marata. Oltre 15 gli interventi previsti che saranno moderati da Daniele Menichini, Gruppo Operativo Sostenibilità del Consiglio Nazionale. I lavori si chiuderanno alle ore 17.

In allegato il programma.

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa