Sblocca Cantieri e Codice dei contratti: poche ore per esaminare oltre 1.000 emendamenti

14/05/2019

2.426 volte

Le Commissioni riunite 8° e 13° del Senato tornano riunirsi oggi alle ore 14:30 e stasera alle ore 20:00 con ordine del giorno il seguito dell’esame del disegno di legge di convesione in legge del decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32 (c.d. Sblocca Cantieri).

Sempre con lo stesso ordine del giorno le due commissioni riunite sono convocate per mercoledì 15 maggio 2019 dalle ore 8:30 alle ore 9:30 e dalle ore 20:00 in poi e per giovedì 16 maggio dalle 20:00 in poi.

Accertato che il Governo vorrebbe portare in aula il provvedimento esitato dalle Commissioni prima delle elezioni europee e che, quindi, l'ultimo giorno utile è venerdì 17 maggio, ci sembra veramente inverosimile che un provevdimento di così grande importanza che ha oltre 1.000 emendamenti venga trattato in questa settimana in tre giornate dalle 20:00 di sera in poi, un dopo pranzo dalle 14:30 ale 16:30 ed una mattina dalle 8:30 alle 9:30.

Come potranno i senatori delle due commissioni riuscire ad esaminare, compiutamente tutti gli emendamenti presentati in così poco tempo?

Tra l’altro non si tratta soltanto degli emendamenti relativi alle modifiche al Codice dei comtratti ma, anche, degli emendamenti relativi alle altre parti del prpovvedimento che riguardano gli altri Capi del provvedimento relativi agli eventi sismici della regione Molise e dell’area etnea ed alle disposizioni relative agli eventi sismici dell’Abruzzo nell’anno 2009, del centro italia negli anni 2016 e 2017 e nei comuni di Casamicciola Terme e Lacco Ameno dell’isola di Ischia nel 2017.

30 articoli con oltre mille emendamenti da esaminare in 3 ore diurne oltre alle ore serali dopo le 20:00 di 3 giornate. Resta un mistero. Un mistero che difficilmente può trovare una risposta razionale.

In allegato le convocazioni delle due commissioni riunite nella settimana dal 13 al 17 maggio.

Aspettiamoci qualche sorpresa.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa