Codice appalti e sblocca cantieri: Comunicato ANAC sui commissari di gara

17/07/2019

5.307 volte
Codice appalti e sblocca cantieri: Comunicato ANAC sui commissari di gara

Il Presidente dell’ANAC (Autorità Mazionale AntiCorruzione) Raffaele Cantone con il comunicato del 15 luglio 2019 ha sospeso l’operatività dell’Albo dei commissari di gara. Si informano, pertanto, i soggetti interessati, che non è più possibile procedere all’iscrizione al suddetto Albo e che l’Autorità, con successivo comunicato, renderà noti gli adempimenti in relazione alla tariffa di iscrizione versata.

Ricordiamo che l’Albo dei commissari di gara non è mai entrato compiutamente in funzione e, tra l’altro, il decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32 convertito dalla legge 14 giugno 2019, n. 55, con l’articolo 1, comma 1, lettera c) è stata disposta fino al 31 dicembre 2020, la non applicazione, a titolo sperimentale, dell’articolo 77, comma 3 del Codice dei contratti, relativamente all’obbligo di scegliere i commissari tra gli esperti iscritti all’Albo istituito presso l’Autorità nazionale anticorruzione (ANAC) di cui all’articolo 78, fermo restando l’obbligo di individuare i commissari  secondo  regole  di  competenza  e  trasparenza, preventivamente  individuate da ciascuna stazione appaltante.

Il Presidente Cantone, dunque, con il Comunicato oggetto del presente articolo ha ritenuto necessario informare i soggetti interessati che non è più possibile procedere all’iscrizione al suddetto Albo e che l’ANAC, con successivo comunicato, renderà noti gli adempimenti in relazione alla tariffa di iscrizione versata.

In allegato il Comunicato 15 luglio 2019.

enlightened Accedi al Focus Sblocca Cantieri

A cura di Redazione LavoriPubblici.i

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa