CNI e NEXTCHEM in cerca di neolaureati su circular economy e decarbonizzazione

18/10/2019

1.136 volte

Alleanza tra istituzione e impresa per creare un ponte tra l’accademia e il mercato del lavoro. Il Consiglio Nazionale Ingegneri, editore del quadrimestrale L’Ingegnere Italiano, ha lanciato insieme a PPAN, comunicazione e networking per il costruito - consulente editoriale della rivista - il contest per tesi di laurea sulla chimica verde nel settore Oil&Gas. Sponsor dell’iniziativa per il numero monografico in lavorazione è NextChem, società del Gruppo Maire Tecnimont dedicata alla chimica verde.

Economia circolare e decarbonizzazione, con approccio possibilmente multidisciplinare e mirato a indagare anche le ricadute sociali ed economiche della transizione, dovranno essere il fulcro degli elaborati che la commissione scientifica della rivista valuterà per la pubblicazione sul prossimo numero.

Gli studenti che abbiano discusso o discuteranno i propri elaborati sul tema tra febbraio 2019 e marzo 2020 potranno partecipare inviando alla redazione (ingegnereitaliano@fondazionecni.it) entro il 20 novembre 2020 un testo di sintesi di massimo mille caratteri, completo di titolo, autore, relatori e almeno un’immagine esplicativa.
Gli abstract delle migliori tesi saranno pubblicati in una sezione dedicata del numero 3/2019, in distribuzione a gennaio 2020 mentre al candidato dell’elaborato ritenuto più innovativo sarà riservato un tirocinio di sei mesi presso NextChem. L’azienda valuterà l’inserimento del candidato nella propria sede di Roma o Milano, anche in base alle specificità dell’elaborato vincitore.

Aggiornamenti sul contest disponibili su www.tuttoingegnere.it e sulla pagina Facebook del Cni.

Per ulteriori informazioni:

  • Fondazione CNI: comunicazione@fondazionecni.it
  • NextChem: Ilaria Catastini - i.catastini@nextchem.it
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa