Guida all'autoconsumo fotovoltaico per privati e condomini

Dal GSE la guida per privati e condomini che illustra i vantaggi nel produrre e consumare (autoconsumo) energia elettrica utilizzando il fotovoltaico

06/02/2020
3.750 volte
Guida all'autoconsumo fotovoltaico per privati e condomini

Il Gestore dei servizi energetici (GSE) ha reso disponibile una guida per privati e condomini che illustra i vantaggi nel produrre e consumare (autoconsumo) energia elettrica utilizzando il fotovoltaico.

Nel dettaglio la guida illustra:

  • i vantaggi dell’autoconsumo
  • i costi e la convenienza di un impianto fotovoltaico
  • come realizzare un impianto fotovoltaico
  • come è fatta la bolletta di energia elettrica
  • come compilare il modello unico
  • le caratteristiche prestazionali dei principali componenti

I vantaggi dell'autoconsumo per privati e condomini

Partiamo subito dai vantaggi che è possibile ottenere realizzando un impianto fotovoltaico a servizio della propria abitazione. Vantaggi che sono di natura sia economica che ambientale:

  • risparmio in bolletta - i consumi elettrici sono, infatti, coperti dalla produzione di energia elettrica dall'impianto fotovoltaico;
  • valorizzazione dell'energia immessa in rete - nel caso in cui l'energia prodotta sia maggiore di quella consumata, attraverso i meccanismi gestiti dal GSE di Scambio sul Posto e Ritiro Dedicato, ovvero gli incentivi previsti dal DM 14/02/2017, è possibile ottenerne dei vantaggi economici;
  • vantaggio fiscale - la Legge di Bilancio per il 2020 ha confermato la detrazione del 50% dei costi sostenuti per la realizzazione di un impianto fotovoltaico;
  • riduzione del proprio impatto ambientale - l'energia prodotta proviene da una fonte rinnovabile, si contribuisce quindi alla realizzazione del Piano Nazionale Energia e Clima (PNIEC) del nostro Paese.

In allegato la guida completa del GSE.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata

Documenti Allegati

Guida GSE