Tribunale di Roma rinnova l'albo dei Consulenti Tecnici d'Ufficio (CTU)

27/02/2020

1.351 volte
Tribunale di Roma rinnova l'albo dei Consulenti Tecnici d'Ufficio (CTU)

In vista del prossima revisione dell'albo dei Consulenti Tecnici d'Ufficio (CTU), il Tribunale di Roma ha inviato a tutti i presidenti degli ordini professionali del Circondario e al presidente della Camera di Commercio un provvedimento in cui invita tutti gli attuali iscritti a confermare la loro disponibilità all'assunzione di incarichi peritali.

In particolare, la revisione è necessaria nella prospettiva di una sistemazione complessiva dell'Albo dei Consulenti tecnici per il settore civile, al fine di ottenere una maggiore trasparenza nel conferimento degli incarichi peritali e per consentire una congrua applicazione del principio di rotazione.

Gli attuali iscritti all'Albo dei CTU dovranno, dunque, confermare entro il 29 febbraio 2020 la loro disponibilità all'assunzione di incarichi peritali presso il Tribunale di Toma, inviando una comunicazione ai loro ordini di appartenenza, i quali provvederanno a comunicare i nominativi entro il 15 marzo 2020.

La nota del Tribunale di Roma precisa che la mancata risposta all'appello comporterà la conseguente cancellazione d'ufficio dall'albo dei CTU.

Per maggiori informazioni consigliamo di contattare il proprio ordine professionale.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa