Ultime notizie Coronavirus Covid-19: Utilizzazione dei droni per controllo spostamento cittadini

25/03/2020

1.287 volte
Ultime notizie Coronavirus Covid-19: Utilizzazione dei droni per controllo spostamento cittadini

Ferme rimanendo le previsioni dettate con i diversi DPCM che si sono susseguiti dall'8 marzo 2020 in materia di restrizioni dovute all'emergenza COVID 19, l’ENAC ( Ente Nazionale per l’Aviazione Civile), con la Nota 23 marzo 2020, prot. 32363 avente ad oggetto “Provvedimenti governativi emergenziali in vigore fino al 03/04/2020 - Utililizzo droni”, ha diramato specifiche disposizioni valide unicamente per gli Enti indicati all'art 744 del codice della navigazione e per le Forze di Polizia (Nazionali e Locali) presenti sul territorio.

Via libera all’uso dei droni

Via libera all'uso dei droni per monitorare lo spostamento dei cittadini. L'ente nazionale di controllo del volo ha indicato sia i dispositivi che possono essere utilizzati sia le modalità "per il contenimento dell'emergenza epidemiologica coronavirus".

Controlli sino al 3 aprile

Fino al 3 aprile la polizia locale potrà condurre i controlli, come previsto dai dpcm dell'8 e 9 marzo, "con sistemi aeromobili a pilotaggio remoto con mezzi aerei di massa operativa al decollo inferiore a 25 kg".

Anche su aree urbane

I droni potranno operare "anche su aree urbane dove vi è scarsa popolazione esposta al rischio di impatto, non sarà altresì necessario il rilascio di autorizzazione da parte di questo Ente e non sarà richiesto la rispondenza delle operazioni agli scenari standard pubblicati.".

Altre tipologie di attività

Per le altre tipologie di attività svolte con droni, continua ad applicarsi il Regolamento ENAC "Mezzi aerei a pilotaggio remoto" e la Circolare ENAC ATM-09.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa