Superbonus 110%: nel decreto del MiSE i massimali di costo per gli interventi di Ecobonus

27/07/2020

41.310 volte
Superbonus 110%: nel decreto del MiSE i massimali di costo per gli interventi di Ecobonus

Superbonus 110%: per la piena operatività delle detrazioni fiscali del 110% (c.d. superbonus) previste dal decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (c.d. Decreto Rilancio), recentemente convertito con modificazioni dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, contribuenti, imprese, professionisti e banche sono tutti in attesa dei provvedimenti attuativi.

Superbonus 110%: i provvedimenti attuativi

Pur essendo nato per dare una scossa al mondo dell'edilizia, il nuovo superbonus 110% ha di fatto bloccato molti lavori che dal mese di maggio hanno atteso prima il decreto-legge, poi la legge di conversione e adesso i provvedimenti attuativi dell'Agenzia delle Entrate e del Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) che dovrebbero arrivare entro metà agosto (ma si parla anche di prima).

Superbonus 110%: il Decreto del MiSE

In riferimento al decreto del MiSE, già prima della conversione in legge del Decreto Rilancio era circolata una bozza (da aggiornare dopo le modifiche apportate dalla Legge n. 77/2020) che, per gli interventi che accedono all'Ecobonus 110%, stabilirà le modalità di trasmissione della asseverazione degli interventi ai requisiti minimi e la corrispondente congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati, rilasciata da un tecnico abilitato, e le relative modalità per la trasmissione telematica all'ENEA.

Superbonus 110%: l'asseverazione degli interventi

L'Allegato A al decreto del MiSE entrerà nel dettaglio dei requisiti da indicare nell'asseverazione per gli interventi che accedono alle detrazioni fiscali. In particolare, l'asseverazione del tecnico abilitato dovrà attestare la rispondenza dell'intervento ai pertinenti requisiti richiesti nei casi e nelle modalità previste e suddivise nelle seguenti categorie:

  • interventi di riqualificazione globale di edifici esistenti;
  • interventi sull'involucro di edifici esistenti;
  • interventi di installazione di pannelli solari;
  • interventi di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione;
  • interventi di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di pompe di calore ad alto rendimento anche con sistemi geotermici a bassa entalpia;
  • interventi di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di sistemi ibridi;
  • interventi di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di micro-cogeneratori;
  • interventi di sostituzione di scaldacqua tradizionali;
  • interventi di installazione di impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili;
  • interventi sugli impianti di climatizzazione invernale;
  • interventi di installazione di sistemi di building-automation;
  • interventi che fruiscono delle detrazioni fiscali del 110% ai sensi del Decreto Rilancio.

Superbonus 110%: i massimali di costo per gli interventi sottoposti a dichiarazione del fornitore o dell'installatore

Di seguito le tabelle con la spesa specifica omnicomprensiva ammissibile della detrazione per tipologia di intervento (ricordando che le stesse sono riportate in una bozza di decreto che dovrà essere confermata con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale).

Tipologia di intervento Spesa specifica massima ammissibile
Riqualificazione energetica
Interventi di riqualificazione globale eseguiti su edifici esistenti o singole unità immobiliari esistenti - Zona climatica A, B, C 800 €/mq
Interventi di riqualificazione globale eseguiti su edifici esistenti o singole unità immobiliari esistenti - Zona climatica D, E, F 1.000 €/mq
Strutture opache orizzontali: isolamento coperture
Esterno 230 €/mq
Interno 100 €/mq
Copertura ventilata 250 €/mq
Strutture opache orizzontali: isolamento pavimenti
Esterno 120 €/mq
Interno/terreno 150 €/mq
Strutture opache verticali: isolamento pareti perimetrali
Esterno/Diffusa 150 €/mq
Interno 80 €/mq
Parete ventilata 200 €/mq
Sostituzione di chiusure trasparenti, comprensive di infissi
Zone Climatiche A, B, e C
Serramento 550 €/mq
Serramento + chiusura oscurante (persiana, tapparelle, scuro) 650 €/mq
Zone Climatiche D, E ed F
Serramento 650 €/mq
Serramento + chiusura oscurante (persiana, tapparelle, scuro) 750 €/mq
Installazione di sistemi di scheramtura solari e/o ombreggiamenti mobili comprensivi di eventuali meccanismi automatici di regolazione 180 €/mq
Collettori solari
Scoperti 750 €/mq
Piani vetrati 1.000 €/mq
Sottovuoto e a concentrazione 1.250 €/mq
Caldaie ad acqua a condensazione e generatori di aria calda a condensazione (*)
Pnom ≤ 35 kWt 200 €/kWt
Pnom > 35 kWt 180 €/kWt
Micro-cogeneratori 3.100 €/kWe
Pompe di calore (*)
Tipologia di pompa di calore Esterno/Interno
Compressione di vapore elettriche o azionate da motori primo e pompe di calore ad assorbimento Aria/Aria 600 €/kWt (**)
Altro 1.300 €/kWt
Pompe di calore geotermiche - 1.900 €/kWt
Sistemi ibridi (*)   1.550 €/kWt
Generatori di calore alimentati a biomasse combustibili
Pnom ≤ 35 kWt   350 €/kWt
Pnom > 35 kWt   450 €/kWt
Scaldacqua a pompa di calore
Fino a 150 litri di accumulo 1.000 €
Oltre 150 litri di accumulo 1.250 €
Installazione di tecnologie di building automation 50 €/mq

(*) Nel solo caso in cui l'intervento comporti il rifacimento del sistema di emissione esistente, come opportunamente comprovato da opportuna documentazione, al massimale si aggiungono € 150/m2 per sistemi radianti a pavimento, o € 50/m2 negli altri casi, ove la superficie di riferisce alla superficie riscaldata.

(**) Nel caso di pompe di calore a gas la spesa specifica massima ammissibile è pari a 1.000 €/kWt.

I costi si intendono comprensivi di IVA, prestazioni professionali e opere complementari relative alla installazione e messa in opera delle tecnologie.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa